12186509_861405680625346_4967079206610219176_o

 IL FARRO CON FUNGHI  della garfagnana

Questa ricetta (televisiva, ma da provare perché è veramente buona ) è fuori dagli schemi della cucina nostrale ed è facile trovarla al nord Italia dove la cucina si avvale di ingredienti diversi dalla nostra lucchese.
Ho scritto farro perché da noi c’è il migliore che si possa trovare, ma va bene anche orzo piuttosto che riso perché reggono di più le cotture, quindi passiamo a cuocere il farro in acqua che salerete alla fine, badando di rigirarlo spesso così perderà amido e formerà una crema quando si impiatta.
Si tagliano a fette dei funghi porcini e si fanno saltare a fuoco alto (altrimenti rilasciano acqua e lessano) in due giri d’olio per un paio di minuti quindi si aggiunge un cucchiaino di curry e una manciata di prezzemolo tritato, rigirate poi mettete un bicchiere di panna fresca da cucina o crema di latte e cuocete ma non fate ritirare del tutto il sugo.
Il farro sarà ormai cotto e la sua acqua consumata, mettete il farro nel sugo e mantecate per un minuto, poi aggiungete tanto, tanto parmigiano, non lesinate, mantecate ancora badando che il farro sia bello morbido, all’onda.

 

Share