IL DISTRETTO DELLA MODA FIORENTINO CERCA TALENTI:

AL VIA I FASHION TALENT DAYS, OLTRE 40 I PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI

 

  • Dal 9 all’11 novembre si svolgerà la prima edizione dell’evento online in cui Confindustria Moda e 10 aziende leader del settore si presentano, illustrano le figure professionali richieste e assumono personale
  • Cirillo Marcolin, Presidente di Confindustria Moda: “Bisogna focalizzare gli sforzi sul tema della formazione, stime pre-covid prevedevano 48.000 nuovi posti di lavoro per il nostro settore entro il 2023”

 

Milano, 2 novembre 2021 – Confindustria Moda, la Federazione Italiana che riunisce le 7 associazioni che rappresentano i settori del Tessile, Moda e Accessorio, lancia la prima edizione del Fashion Talent Days, l’evento online che si terrà dal 9 all’11 novembre, in cui verranno illustrate le oltre 40 nuove figure professionali di cui il settore TMA è in cerca e di cui avrà sempre più bisogno nei prossimi anni. L’iniziativa è promossa e organizzata dal nuovo Comitato Education di Confindustria Moda, che ha fra i suoi scopi il miglioramento dell’interazione tra aziende e scuole e centri di formazione, con particolare riguardo all’area tecnica/professionale, in collaborazione con Umana, agenzia per il lavoro che conta 140 filiali sul territorio nazionale e circa 30 mila persone inserite ogni giorno nel mondo del lavoro.

 

Il Fashion Talent Days, a cui è possibile iscriversi a questo link, vedrà la partecipazione di 10 aziende leader del settore TMA, fra le quali: Cartier, OTB, Inticom, Herno, Ermenegildo Zegna, Missoni, Loro Piana, Ratti e Saati. Durante l’evento ogni azienda avrà un proprio stand digitale, in cui si presenterà ai potenziali candidati, illustrerà le figure di cui è in cerca e assumerà nuovo personale. Sul sito saranno presenti anche gli Istituti Tecnici Superiori di alcuni dei principali distretti della Moda Made in Italy, al fine di presentarsi ai giovani e alle famiglie e illustrare il percorso formativo e professionalizzante che possono offrire. Gli ITS presenti saranno quelli più verticali sull’industria Tessile, Moda e Accessorio, coinvolgendo le città di: Biella, Padova, Varese, Torino, Pescara, Napoli, Como, Vicenza, Verona, Brescia e Firenze.

Le oltre 40 tipologie di profili ricercate spaziano fra professioni più tradizionali come addetti alla cucitura, Textile designer, Disegnatore Tecnico, Meccanico di tessitura, Orafo al banco e Addetto alla pianificazione della produzione; professioni più digital rese sempre più urgenti dalla transizione digitale, come  E-Commerce Manager, Digital Analyst e  Supply Chain Data Manager; professioni più verticali sul tema della sostenibilità, come Manager per Sostenibilità Ambientale e Product Life-cycle Manager; e professioni più tradizionali come responsabili delle Risorse Umane.

 

Cirillo Marcolin, Presidente di Confindustria Moda, commenta: “La forte trasformazione e l’ampio ricambio generazionale a cui il nostro settore sta andando incontro impongono di focalizzare gli sforzi sul tema della formazione e della ricerca di talenti. Una stima fatta da Confindustria Moda prima dell’arrivo della pandemia aveva stimato un fabbisogno di 48.000 nuovi posti di lavoro entro il 2023, per questo è fondamentale riuscire a colmare il mismatch che oggi persiste fra il sistema formativo e la domanda del mondo del lavoro. È un tema su cui si gioca il futuro non solo del nostro settore, ma di tutto il Sistema Paese. Proprio per questi motivi tutte le iniziative come il Fashion Talent Days sono di primaria importanza e ringrazio anche tutte le aziende che hanno deciso di partecipare, unendo i loro sforzi ai nostri. Solo in questo modo, facendo sistema, il nostro settore potrà veramente tornare ai livelli pre-pandemia e superarli, rilanciando il Fashion Made in Italy in tutto il mondo”.

 

Maria Raffaella Caprioglio, presidente Umana: “Le aziende della moda, le nostre eccellenze del Made in Italy, oggi più che mai hanno bisogno di persone capaci di accompagnare il loro sviluppo e la loro ripresa dopo un periodo di grande incertezza. Cercano competenza, passione, talento, e offrono tante opportunità a giovani in grado di investire e spendersi in un settore di prestigio che sa unire l’artigianato più nobile, la creatività e la tecnologia più innovativa. Umana è felice di far parte di questo progetto e di collaborare ancora una volta con Confindustria Moda perché Fashion Talent Days è un’occasione davvero importante per avvicinare i giovani alle più interessanti realtà imprenditoriali del nostro Paese. Un evento per conoscersi e valutarsi reciprocamente, e per favorire quell’incontro virtuoso fra persone e aziende che riserva sempre occasioni di crescita per il futuro di ciascuno”.    

 

Il Fashion Talent Days prevede anche alcuni momenti di approfondimento: il 9 novembre alle 10.30 si terrà il webinar su “La moda chiama i giovani – Presente e futuro dell’industria della moda italiana”, e il 10 novembre alle 10.30 “Le professioni della moda per i giovani”. Entrambi i seminari saranno trasmessi sul canale YouTube di Umana in diretta streaming.

 

Partner tecnico dell’evento è CVing, realtà italiana digitale focalizzata nell’e-recruiting, che da oltre sei anni ha compreso l’importanza della digitalizzazione dei processi di selezione dei candidati e, a tal proposito, ha sviluppato una piattaforma integrata e introdotto lo strumento dei video colloqui on demand. Anche durante i Fashion Talent Days la maggior parte delle opportunità lavorative, dopo il caricamento del cv, prevedrà la possibilità di un ulteriore step di videocolloquio. Il candidato avrà 30 secondi per leggere la domanda a video e 60 secondi per rispondere. Il videocolloquio potrà essere svolto una sola volta per ogni opportunità lavorativa.

 

Per iscriversi al Fashion Talent Days e avere maggiori informazioni è possibile consultare il sito:

https://www.fashiontalentdays.com/

Share