Il cordoglio dell’amministrazione comunale per la scomparsa di Debora Pierini

“Apprendiamo con immenso dolore la notizia della morte di Debora Pierini, la giovane madre coinvolta nella tragica esplosione del 27 ottobre nella frazione di Torre, il cui drammatico bilancio sale oggi a tre vittime”, dichiara in una nota il sindaco di Lucca, Mario Pardini.

Ricoverata al centro grandi ustionati di Cisanello dopo essere stata estratta dalle macerie della sua casa a seguito dell’esplosione, Debora si è spenta questa notte lasciando il figlio appena nato e il marito. “L’amministrazione comunale e la città di Lucca – prosegue il sindaco – si stringono intorno alla famiglia, in un cordoglio difficile ad esprimersi con le parole: siamo comunità anche nel grande dolore di una così giovane vita spezzata”.

L’amministrazione comunale attiverà a breve un conto corrente per raccogliere fondi a favore delle famiglie delle vittime di Torre, dove potranno confluire le donazioni di soggetti pubblici e privati, a partire dalla somma raccolta da Lucca Crea nel corso dell’asta di beneficenza dell’Area Performance di Lucca Comics.

Il Comune di Lucca darà il proprio contributo nelle forme e nei modi previsti dalle norme, ma anche i singoli amministratori doneranno in forma privata una somma sul conto, che nasce come risposta istituzionale a un sentimento di solidarietà diffuso e condiviso.

Share