IL CONSIGLIO COMUNALE DI CAPANNORI DA’ IL VIA LIBERA

PER LA VENDITA DEL 70% DELLE QUOTE DELLA SOCIETA’ AEROPORTO

La delibera passa con i voti della maggioranza. Le opposizioni contrarie

Disco verde dal Consiglio Comunale di Capannori alla delibera che dà le linee guida per la vendita delle quote (il 70 per cento) della società Aeroporto di proprietà.

Adesso, quindi, spetta alla società Aeroporto stessa redigere il bando a cui i privati dovranno rispondere, ma aveva bisogno di ricevere mandato da parte del Consiglio. Prima di divenire pubblico, il bando costruito dalla società in base agli indirizzi dell’amministrazione comunale dovrà ricevere l’ok da Enac.

L’ultimo atto da parte dell’amministrazione guidata dal sindaco Luca Menesini perché un soggetto privato entri nella società Aeroporto è stato quindi compiuto. E se l’iter tecnico andrà avanti celermente, già nei primi mesi del nuovo anno sarà noto il nome del privato che diventerà socio di un’infrastruttura appetibile sia per lo sviluppo di un centro d’innovazione, sia per l’aviazione generale.

La cessione delle quote è passata con i voti favorevoli di tutte le forze politiche di maggioranza (Pd, Capannori 2020, Scelta Popolare, I Moderati). Contrari invece le forze politiche di minoranza (Forza Italia, Udc, Alternativa Civica – Centrodestra Capannori, M5S).

Share