Il comune di Pescia intende ripartire con la distribuzione delle mascherine
 
Guidi “ Abbiamo richiesto una nuova fornitura o le acquisteremo”
 
Sono oltre 1 milione i dispositivi di protezione forniti ai cittadini dall’inizio della pandemia
 
Una prima richiesta era stata fatta qualche giorno fa, non appena le riserve di mascherine stavano assottigliandosi. Un sollecito alla regione Toscana è stato fatto in queste ore e si attende la nuova fornitura quanto prima.
La situazione della distribuzione dei dispositivi di protezione è quindi al momento ferma per mancanza di materiale, ma l’amministrazione comunale si augura di poterla riprendere, nelle consuete forme, a breve.
“Dall’inizio della pandemia abbiamo consegnato ai cittadini oltre 1 milione di dispositivi di protezione, spesso grazie ai consiglieri comunali che sono andati personalmente e con i propri mezzi a ritirare a Firenze le mascherine che poi sono state imbustate da volontari e personale comunale- dice il sindaco facente funzioni Guja Guidi-. Questo grande lavoro riprenderà non appena riceveremo i dispositivi di protezione regionali, con la rete di distribuzione che è stata molto apprezzata dai cittadini. Abbiamo sollecitato l’arrivo del materiale, attendiamo una risposta a breve. Stiamo anche valutando l’acquisto direttamente da parte del comune di un quantitativo di  mascherine. In questo caso la distribuzione riguarderà solo i residenti nel nostro comune, per evidenti motivi”.
Guja Guidi avviserà anche con una telefonata la cittadinanza quando sarà possibile, la ripresa di questo importante servizio.

Share