Deliberato il patrocinio alla prima manifestazione toscana per i diritti Lgbt

IL COMUNE DI CAPANNORI PATROCINA IL “TOSCANA PRIDE 2016”

E’ il primo Comune della provincia a farlo. Si svolgerà il 18 giugno prossimo

Il Comune di Capannori patrocina il “Toscana Pride 2016”, manifestazione a favore dei diritti per le persone Lgbt, che si svolgerà per la prima volta quest’anno, a Firenze, il 18 giungo prossimo.

A fare richiesta di patrocinio all’amministrazione Menesini è stato il comitato promotore “Toscana Pride” in collaborazione con “LuccAut”, associazione lucchese con cui il Comune ha da mesi una collaborazione attiva sui temi dell’uguaglianza e della lotta all’omofobia.

Il Comune di Capannori, quindi, è il primo Comune della provincia di Lucca a dare il patrocinio alla manifestazione.

A giorni la Camera si esprimerà sul ddl Cirinnà, riguardante le unioni civili – dice il primo cittadino Menesini –. Mi auguro che il nostro Paese abbia finalmente una legge che riconosca l’amore a trecentosessanta gradi, poiché l’uguaglianza è un valore che richiede azioni concrete e non parole”.

 

Share