Il Comune di Altopascio si è aggiudicato circa 122 mila euro di fondi Pnrr per accelerare il processo di digitalizzazione dell’ente.
Grazie ai 500 milioni messi in campo dal Governo è stato possibile accedere a questo importante finanziamento che permetterà di rendere ancora più efficace e rapido il percorso.
➡️ Anagrafe, protocollo, servizi scolastici, portali dedicati alle imprese: sono molti i settori che toccano direttamente la vita del cittadino e che richiedono un sistema di archiviazione Cloud per garantire il massimo dell’affidabilità e della sicurezza, proteggendo la privacy dei cittadini e delle loro pratiche.
Questo è un passaggio richiesto a livello nazionale nell’ambito del percorso “Italia digitale 2026”, che consentirà a tutti i Comuni di affidare i dati più sensibili e importanti a piattaforme e sistemi impermeabili a guasti e intrusioni. Il Comune di Altopascio ha partecipato anche a un secondo bando, sempre nell’ambito della PA digitale 2026, dedicato interamente al rifacimento del sito web istituzionale.
Un ringraziamento particolare all’ufficio CED e al personale che stanno conducendo, insieme all’amministrazione, un processo di innovazione e semplificazione che ha come obiettivo principale quello di rendere più facile la vita al cittadino e alle imprese.

Share