il centrodestra appoggerà la candidatura a sindaco di Mario Pardini

 

LUCCA – Dopo mesi di scontri, veti incrociati e polemiche, i partiti di centrodestra hanno trovato l’accordo sul candidato a sindaco da sostenere per le prossime elezioni comunali. E, come nel gioco dell’oca, sono tornati alla casella di partenza: quella di Mario Pardini, ex presidente di Lucca Crea, che due anni fa, accompagnato da Marcello Pera, ricevette l’imprimatur di Matteo Salvini.

L’annuncio lo hanno dato i vertici regionali di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia: il centrodestra sarà compatto a sostegno di Pardini come primo cittadino di Lucca.

Nel comunicato congiunto della coalizione si parla di una scelta frutto di un confronto importante sul territorio e con il coinvolgimento dei rappresentanti regionali, con momenti di dibattito serrato, senza però quella fretta che avrebbe potuto far effettuare scelte azzardate o avventate. In realtà il tavolo di confronto che era stato varato l’anno scorso si è letteralmente frantumato a causa delle rivalità tra i suoi stessi componenti, tanto che Pardini da mesi se ne era tirato fuori ed aveva iniziato a procedere da solo, presentando due mesi fa la propria lista civica Lucca 2032.

Dopo aver atteso invano notizie da altri fronti (vedi Del Ghingaro da Viareggio) i partiti del centrodestra alla fine hanno deciso di seguirlo, anche perché ormai mancano solo poco più di due mesi alle elezioni.

Il via libera su Pardini a Lucca dovrebbe tra l’altro sbloccare anche la candidatura del centrodestra su Camaiore. dove la coalizione sta conducendo un sondaggio tra i cittadini. A proposito, anche a Lucca era stato condotto un sondaggio, a febbraio. Che però non ha influito molto sulle scelte di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, dato che Mario Pardini era arrivato solo quarto come gradimento tra i possibili candidati del centrodestra, dopo Remo Santini, Luca Leone e Ilaria Del Bianco.

fonte noitv

Share