IL CEFA CORRE AI RIPARI:

 

 

Il Cefa Basket Castelnuovo corre ai ripari e firma il play Matteo Mandroni, classe ’95, proveniente dalla Ludec Porcari. Dopo l’infortunio di Tardelli, quello di Suffredini e le condizioni precarie di capitan Pozzi, la società ha deciso di cercare un rinforzo per il ruolo di play siglando l’accordo con Manfroni, ragazzo cresciuto cestisticamente nel Nuovo Basket Altopascio con esperienze anche in C Gold, come under, poi due stagioni tra Promozione e serie D a Castelfranco e dal 2017 l’arrivo a Porcari.

 

«Matteo è un’aggiunta importante, è un play puro che vale pienamente la categoria, un giovane con una buona esperienza e conoscenza di questo campionato – commenta coach Maurizio Romani – sono molto contento di questo acquisto perchè l’emergenza ormai durava da troppo tempo e una rotazione in più nel reparto esterni era imprescindibile.

 

Nei primi allenamenti ha già mostrato tanto entusiasmo e l’approccio giusto e sono fiducioso che potrà inserirsi bene nel gruppo. Di sicuro dovrà fare uno sforzo importante per entrare nel nostro sistema di gioco che ormai ha una fisionomia ben precisa ma dobbiamo avere anche la pazienza di aspettarlo. Credo che potrà dare una mano da subito ma sono altresì convinto che serviranno alcune settimane per metabolizzare il cambiamento». «Ho tanta voglia di scendere in campo e dare il mio contributo – le prime parole di Mandroni – ringrazio Porcari che mi ha “liberato” per questa nuova avventura. So che tipo di ambiente c’è a Castelnuovo con tanta passione ed entusiasmo che voglio ripagare appieno».  Il Cefa Centro Comouter scenderà in campo domenica sera alle 20.30 sul parquet della Pallacanestro Massa.

 

Share