IL BUGLIONE LUCCHESE

ricetta tipica toscana, versione lucchese
Il buglione è una piatto antico, il nome significa “brodo” e “mescolanza di cose”; infatti, in origine, il buglione era una zuppa brodosa, preparata con carni miste, spesso avanzi.
Oggi esistono tante varianti alla ricetta, e per esempio in Maremma viene preparato solo con l’agnello.
Per cucinare questo piatto occorre tagliare a pezzi la carne e farla scolare. A parte si prepara un fondo di olio, salvia, rosmarino, due spicchi d’aglio intero e sbucciato e una cipolla. Si fa soffriggere e si aggiunge subito la carne, aggiustandolo con sale e pepe. Una volta rosolata, si sfuma la carne con un bicchiere di vino rosso.
Dopo che il vino è evaporato, si può aggiungere il pomodoro e, in un secondo momento, un po’ d’acqua o brodo, fino a completamento della cottura. Si serve sul pane tostato e si aspetta qualche minuto, prima di consumarlo, in modo che il pane si insaporisca.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share