Quarta di campionato, il Bcl è reduce da un intensa partita con il MTVB dove ha dimostrato di avere grande carattere, malgrado la sconfitta, che ricordiamo è avvenuta con una squadra sicuramente tra le più forti del campionato se non addirittura la più forte.

 

Il Basketball Club Lucca torna a giuocare tra le mura amiche del palasport, l’ospite di turno è l’Olimpia Legnaia, una squadra che è stata rinnovata per buona parte nel suo roster e Zanardi oggi si trova un ottima squadra che in questo inizio di campionato ha fatto tre su tre, ha vinto la prima all’over time con la Gema Montecatini, la seconda con Valdisieve per un solo punto ed infine l’ultima con Montevarchi chiudendola per 70 a 62.

 

Molta attenzione andrà fatta a Guzzon, 36 punti in tre partite, Catalano con 33 e Del Secco con 31 punti, ma di questo coach Tonfoni ne è a conoscenza e se fino ad ora è andato a “vedere” adesso, dopo le prestazioni dei suoi ragazzi in queste tre partite  “rilancia”

 

Tonfoni ci crede, elogia i suoi ragazzi, i senior come i giovani. “ abbiamo una discreta forza, una identità ben precisa e credo che la squadra sia pronta a fare divertire il proprio pubblico, siamo usciti dal Palaterme consapevoli che abbiamo meritato di perdere per non essere riusciti a dare la zampata finale, ma siamo altrettanto convinti che avremmo potuto farcela. “

 

A chi orbita nelle vicinanze di questa squadra, salta immediatamente agli occhi che tra i ragazzi c’è molto feeling e un buon livello di complicità, cosa che si nota anche in campo “ devo per forza citare i giovani di questa squadra che stanno dando un grande contributo, Cattani è entrato nella mischia andando a sostituire Russo e Lippi senza battere ciglio, ma non solo lui, anche Piercecchi, Balducci, ragazzi su cui si può contare e fare affidamento”

 

Il campionato è ancora decisamente lungo per stilare una ipotetica classifica, ma anche dopo tre partite, si inizia a intravedere alcuni valori delle varie squadre, al coach abbiamo se le sue idee o per meglio dire le sue previsioni fatte ad inizio campionato si sentiva di confermarle dopo queste prime partite “ confermo quanto detto, le due squadre di Montecatini, il Castelfiorentino ed anche Agliana, anche se è tutt’ora ferma al palo come noi e poi c’è un’altra pretendente che si è aggiunta, siamo noi, è il Bcl, come ho già detto, la squadra ha dimostrato ottime capacità, un identità precisa e tanta grinta, dopo tre sconfitte, abitualmente vediamo teste basse e musi lunghi, nel mio roster, questo non è accaduto, hanno tutti quanti il petto in fuori in segno di sfida e negli occhi si legge la voglia e frenesia di scendere in campo per dimostrare le loro capacità”

 

Una bella carica di energizzante da parte di coach Tonfoni che inizia a scoprire le sue carte, appuntamento venerdi al Palasport con palla a due alle ore 21:00 per la quarta di campionato tra Bcl – Olimpia Legnaia

 

Share