Virtus Siena – Basketball Club Lucca

 

 

Il Basketball Club Lucca è sulla rampa di lancio, gli scarichi dei motori stanno già fumando e il countdown è iniziato, Domenica 3 ottobre prenderà il via il campionato di Serie C Gold e la squadra guidata da coach Tonfoni dovrà da subito fare i conti con una difficile trasferta, andando ad affrontare la Virtus Siena che per questa stagine ha confermato tutto il pacchetto dei senior, aggiungendo nuovi elementi, come Braccagni, Cannoni e Lenardon, hanno però sostituito il capo allenatore, mettendo in panchina Andrea Spinello, la Virtus è una delle migliori compagini presente nel campionato e candidata a tutti gli effetti a giocarsi la promozione, come lo ha già fatto nella scorso campionato.

 

L’emozione e l’adrenalina sta entrando in circolo anche nei ragazzi della squadra e le parole che Tonfoni spende per loro danno l’esatta sensazione  di come abbiano lavorato “ho dei ragazzi che fino ad oggi hanno dimostrato serietà, impegno, dedizione, abbiamo percorso fino ad adesso una strada che si ha messo in evidenza alcune lacune, ma è stata ricca di molti spunti e soddisfazione, sono ragazzi pronti alla fatica e nessuno di loro si è mai tirato indietro anche quando ho chiesto qualcosa in più.”

 

Riferendosi all’imminente partita ne parla con molta consapevolezza, sa bene cosa si troverà ad affrontare a Siena “La trasferta è sicuramente difficile e complicata, si va a giocare in un palazzo denso di storia, con una società che ha di fatto segnato il percorso del basket in Toscana e fuori, il nostro obiettivo è stare in partita dal primo minuto fino alla fine, noi non lasceremo nulla al caso, la nostra prestazione rispecchierà quanto fatto fino ad ora, grande impegno e serietà, poi sarà il campo a decidere chi si porterà a casa i primi due punti.

 

Anche se è decisamente presto per azzardare previsioni, Tonfoni ha un quadro abbastanza verosimile di come andranno le cose in questa stagione “In questo campionato ci sono almeno cinque squadre che sulla carta hanno qualche cosa in più per giocarsi la promozione, le due di Montecatini, la Virtus Siena e Castelfiorentino, tra l’altro tre di queste le troviamo subito come avversarie nelle prime tre giornate di campionato, poi c’è un gruppo, tutte da considerarsi “outsider” tra le quali anche noi, mi sembra che non ci sia una sola squadra che si possa definire “materasso” la conseguenza di questa cosa è che tutte le partite saranno importanti e determinanti, sarà un campionato avvincente.”

 

Come già detto dal coach le prime tre partite saranno per il Bcl un banco di prova molto duro, la prima di campionato è Domenica 3 ottobre alle ore 18:00 a Siena con la Virtus, poi arriverà a Lucca il 9 ottobre il Castelfiorentino palla a due alle 21:15, per la terza di campionato il 17 ottobre alle ore 18:00 i ragazzi del Bcl saranno di nuovo in trasferta e se la vedranno con il nuovo Montecatini, l’MTVB, già incontrato in una recente amichevole.

A seguire, sarà la volta dell’Olimpia Legnaia, Valdisieve, Montevarchi, Synergy, Prato2000, Arezzo, Spezia, Cus Pisa, Agliana e  Don Bosco livorno, ultima partita del girone di andata.

 

Share