A gestire tutto il movimento ci saranno due nomi sui quali si può contare e fare affidamento, i responsabili sul campo saranno, Massimo Chiarello e Fabrizio Cappellini, mentre a livello societario, il “front-end” sarà Ugo Donati, vice Presidente del Bcl.

Il Basketball Club Lucca ha deciso di partecipare a diversi campionati: di fatto ha allestito otto squadre, alcune si troveranno ad affrontare la nuova stagione con un nuovo coach, mentre altre proseguiranno il cammino con lo stesso allenatore dell’anno precedente, a questi verranno affiancati a seconda delle necessità degli assistenti, che dovranno, insieme al primo allenatore, seguire la squadra nel prossimo campionato 2022/23

Verrà allestita anche una nona squadra, sempre guidata da un coach targato Bcl, Lorenzo Losco che in collaborazione con l’altra importante società cestistica lucchese, la Libertas Basket parteciperà al campionato U19 Silver sotto la loro egida.

In sequenza troviamo la U19 Gold che vista l’importanza del campionato e il doppio impiego di diversi ragazzi con la prima squadra del Bcl è stata affidata all’esperto Francesco Nalin, già primo allenatore della squadra di C Gold. Ad assistere Nalin in questo difficile compito sarà Meoni Pablo, la new entry tra i coach del Basketball Club Lucca.

Poi la U19 Silver, un’altra bella realtà del Bcl, composta da ottimi elementi, sarà affidata ag Alessandro Ricci: un bravo allenatore che negli ultimi due anni con i suoi ragazzi della U19 ha collezionato un primo posto, vincendo la Coppa Toscana nel campionato 2020/21 e piazzandosi nel campionato successivo, il 2021/22 al secondo posto, perdendo la finale a Valdarno per pochissimi punti

Un’altra squadra, sulla quale il Bcl terrà accesi i riflettori, sarà la U17 Ecc, composta da un nutrito numero di ragazzini, dalle interessanti prospettive, a guidarla un decano del basket a Lucca, con un bagaglio di esperienze da fare invidia. Da giovane ha calpestato importanti parquet come giocatore, per poi appendere le famose scarpette da gioco al chiodo e indossarne altre, dedicandosi anima e corpo ad allenare. Parliamo di Massimo Chiarello a cui verrà affiancato Tommaso Tempestini e ancora a chiudere lo staff tecnico, ci sarà il preparatore e allenatore Damiano Sodini.

Dopo l’eccellenza troviamo la U17 Silver, affidata quest’anno al giovane coach Tardelli che dopo aver trascorso il breve periodo pre covid nel campionato 2019/20 e tutto il successivo campionato, quello della pandemia a fare da assistente a coach come Chiarello, Nalin e Sodini, quest’anno potrà mettere in pratica e sperimentare autonomamente, quanto è riuscito a carpire dai suoi maestri. A dargli una mano come vice allenatore, toccherà al vero decano del Bcl, Fabrizio Cappellini.

Scendendo di età arriviamo alla U15, un ottima squadra che già lo scorso anno ha dato diverse soddisfazioni alla società e nel segno della continuità sarà ancora Damiano Sodini ad allenarla. Un coach di comprovata esperienza e a dar peso e sostanza al suo curriculum c’è anche la qualifica di preparatore atletico.

Poi è la volta della U14, anche qui parliamo di continuità e sostanza, a tenere a bada questi ragazzi sarà impegnato l’espertissimo coach Chiarello, assistito da Tommaso Tempestini

Infine i giovanissimi, gli U13 alle prese con il primo campionato Fip delle giovanili, questo sarà un gruppo abbastanza “fluido” composto dagli U13 e gli U12, questi ultimi classificati come esordienti faranno un doppio campionato giocando spesso sia nella propria che nell’altra formazione.

A capo di questa truppa di piccoli atleti ci sarà il nuovo acquisto del Bcl, Pablo Meoni, di lui conosciamo molto del suo passato, tanto da poter affermare con certezza che sarà l’allenatore giusto nel posto giusto, con la squadra giusta, a coadiuvarlo nel lavoro ci saranno Fabrizio Cappellini e Nicola Nieri.

Share