Per tutto maggio anche consulti specialistici  gratuiti e prove di ginnastica posturale e antalgica

 

 SE NE PARLA AL CENTRO

STUDI ATTIVITA’ MOTORIE IL 12 MAGGIO

scoliosi-schiena-bambini-dottore

Come si può aiutare un bambino o una bambina che soffrono di scoliosi? Quali accorgimenti si possono prendere per migliorare la situazione in presenza di questa patologia? Quanto influisce, ad esempio, il peso dello zaino nell’insorgere della scoliosi? A queste e a molte altre domande cercheranno di dare una risposta gli esperti del Centro Studi Attività Motorie nell’incontro a ingresso libero, in programma giovedì 12 maggio, alle ore 19:30 alla sede del Centro, in via di Tiglio 94 a Lucca, sul tema ‘Il bambino e la scoliosi: cosa fare?’.

 

«Questo incontro – spiega il responsabile del Centro, Stefano Rossi – rientra nel programma di approfondimenti che abbiamo organizzato in collaborazione con l’Ortopedia Filippi e con il patrocinio del Comune di Lucca, per il mese della prevenzione del mal di schiena che stiamo promuovendo. La scoliosi, infatti, è un tema importante e delicato, che purtroppo, coinvolge molti bambini e bambine, ma al quale si può far fronte anche grazie a una mirata attività fisica: l’incontro vuole fornire le indicazioni per mantenere la schiena dei nostri bambini sempre nella forma migliore, rispondendo alle domande più comuni che ci vengono quotidianamente poste e che spesso nascono da informazioni approssimative o sbagliate».

 

Oltre al calendario di incontri di approfondimento su diverse tematiche legate alla schiena, per tutto il mese di maggio è possibile avere (su appuntamento) consulti specialistici gratuiti di biomeccanica del rachide e di consulenza posturale, nonché accedere a  prove gratuite di ginnastica posturale e antalgica:

 

Per informazioni e appuntamenti: Csam Lucca – via di Tiglio 94, Arancio – tel: 393/0999183 – mail: info.csam@gmail.com – sito: http://csam.altervista.org

Share