Il 19 maggio 1536 Anna Bolena, seconda moglie di Enrico VIII fu decapitata per volere dello stesso re.

 

Aveva sposato il sovrano di Inghilterra nel 1533, nello stesso anno diede alla luce Elisabetta, futura regina Elisabetta I. Anna era odiata dal popolo perché aveva preso il posto della precedente regina, Caterina d’Aragona, e fu accusata di essere una strega che parlava con il diavolo.

Nel 1536 Enrico la fece imprigionare, il 15 maggio fu processata per adulterio e condannata a morte e l’esecuzione avvenne dopo pochi giorni.

fonte focus storia

 

 

 

 

 

 

 

Share