Ieri sera nel salone delle feste a borgo a mozzano, abbiamo vissuto una serata stupenda, con una partecipazione straordinaria.

 

 

 

 

 

 

Abbiamo raccontato le cose più importanti fatte in questi anni e condiviso i primi punti di programma per il futuro. Sono tre le cose principali che mi porto dentro:
1) La proposta che ho fatto di intitolare la scuola elementare di Borgo ad Emilio Tampucci: lo merita senza indugio alcuno.
2) Il calore umano che sia chi è intervenuto, sia chi era presente, ha vissuto e portato nel cuore.
3) La consapevolezza che portiamo avanti una politica inclusiva, dove ai muri, alle divisioni, alla cattiveria, si preferisce sempre e comunque la bellezza, la passione, le idee per un futuro migliore per tutta la comunità.
È l’inizio di un nuovo viaggio: il domani è nostro, di tutti noi.

PATRIZIO ANDREUCCETTI

Share