Ieri ho partecipato alla lettura integrale della Costituzione nel Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema.

 

Un’iniziativa bella ed emozionante organizzata in occasione della Festa della Repubblica. Insieme a me c’erano molti lettori d’eccezione, esponenti della cultura, dell’arte e dello spettacolo, del volontariato e dello sport. Tanti amici amministratori e compagni di viaggio.

Rileggendo ed ascoltando gli articoli della nostra bellissima Carta Costituzionale, fondamento della nostra Repubblica, mi sono tornate alla mente le parole di Calamandrei e voglio condividere questa sera.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“La Costituzione non è una macchina che una volta messa in moto va avanti da sé. La Costituzione è un pezzo di carta, la lascio cadere e non si muove. Perché si muova bisogna ogni giorno rimetterci dentro il combustibile. Bisogna metterci dentro l’impegno, lo spirito, la volontà di mantenere queste promesse, la propria responsabilità.”

Buon 2 giugno ancora una volta!

STEFANO BACCELLI

Share