ieri a Porcari abbiamo registrato un contagio di un bambino di seconda elementare.

Usciamo da una giornata intensa e nuova.
Lo sapevamo che questa “fase 2” la cosiddetta convivenza avrebbe comportato delle problematiche, specie nella fase di riapertura delle scuole.
Cercherò di essere sempre chiaro e trasparente come fatto finora perché solo informando si possono evitare chiacchiericci o altro.
🔍 Non si possono raccontare scenari diversi da quella che è la realtà.
La realtà è quella che è stata tracciata dalle autorità sanitarie e da me personalmente.
Iniziamo a chiarire che il bambino è totalmente asintomatico e sta bene.
Non cé febbre né altri sintomi né malesseri. È stato sottoposto a tampone in quanto procedura standard in fase di preospedalizzazione per subire un piccolo intervento.
Chi fa questo tipo di procedura non deve stare in quarantena in attesa del referto.
Quindi basta con le ricostruzioni fantasiose che non si sa mai poi chi le mette in giro.
Il bambino sta bene e io personalmente e a nome di tutta la nostra comunità gli faccio gli auguri di una pronta guarigione come li estendo a tutti coloro sono in attesa di ritornare a vivere tra noi e con noi. Forza!!
 La giornata intensa di oggi ci dice anche ci sono altri contatti stretti.
Sono i compagni della squadra di calcio di Academy che ieri si sono allenati insieme a lui.
Anche loro, come i compagni di classe si dovranno sottoporre al tampone e sono in quarantena.
Oggi le famiglie sono state già avvisate.
 Come vedete nel giro di poche ore la situazione è definita, tracciata e circoscritta.
L’ho detto oggi al telefono a tantissimi genitori che mi hanno cercato e lo ripeto ora: non serve allarmarsi o avere paura. Dovreste averne se avessimo sottovalutato o dormito.
Stiamo applicando le regole con calma e fermezza.
Dobbiamo stare uniti come Comunità e non dividerci perché solo supportandoci insieme faremo la differenza.
Noi continuiamo con le regole:
🔊🔊 Mascherine nei luoghi chiusi e/o affollati;
🔊🔊 Lavarsi spesso le mani e procedere a una disinfezione costante;
🔊🔊 Mantenere il distanziamento fisico.
Invitiamo chi non lo fa alla precauzione!

il sindaco

Share