Identità visiva e web: futuro e sviluppo della Biblioteca Civica Agorà.

Presentati il nuovo logo e il nuovo sito internet: www.bibliotecaagora.it

La Biblioteca civica di Lucca porta il nome di Agorà, il centro della vita delle città greche, un luogo di relazioni interpersonali dove si incontravano e intrecciavano idee, visioni e storie. La nuova identità visiva nasce da qui, con l’intenzione di costruire uno “spazio” visivo in grado di mutare, modificarsi e rendersi accessibile.

È questa la premessa fondamentale che sta alla base del nuovo logo, che assieme al sito web è stato presentato questa mattina nell’auditorium della biblioteca civica dall’assessore alla cultura Stefano Ragghianti, dal dirigente Giovanni Marchi, dal responsabile dell’Ufficio cultura William Nauti e da Arnaldo Filippini di QRZstudio.

A differenza delle canoniche regole che governano i loghi, che prediligono la stabilità e la cristallizzazione del marchio, quello della Biblioteca di Lucca è in divenire: costituito da diversi ingredienti si rende disponibile al cambiamento e alle trasformazioni che saranno accolte e interpretate dall’Agorà.

L’immagine è costruita su più livelli: lo spazio, definito da trama di punti, e le forme, che su quei punti si andranno a collocare. La trama propone un ambiente all’interno del quale approcciarsi attraverso le forme: uno spazio libero e aperto a nuovi ingressi e interventi per una relazione continua e mutevole. La biblioteca è la nostra bussola per il futuro, il nuovo logo la mappa su cui tracciare le rotte.

“La Biblioteca Agorà si dota di nuovi strumenti per essere più visibile e sempre più aperta ai cittadini – ha dichiarato l’assessore Ragghianti – una realtà che, quest’anno, ha compiuto 18 anni. Un traguardo che ci consegna un’istituzione di grande successo, conosciuta, apprezzata, frequentata con amore da migliaia di persone di tutte le età. In un anno così particolare Agorà è riuscita a stare accanto ai suoi utenti anche da lontano, durante il lockdown, grazie agli strumenti elettronici, ma soprattutto grazie alla passione per il lavoro e all’attaccamento per il servizio pubblico dei dipendenti e degli operatori che gestiscono e accudiscono questo luogo ogni giorno”.

Il nuovo sito internet www.bibliotecaagora.it vuole mettere la centro il pubblico della biblioteca, fornendo in modo semplice tutte le informazioni utili per sua fruizione. L’ambiente virtuale prende così forma costruendo spazi digitali dove si vanno ad aggregare contenuti, proposte, eventi pensati per bambini e famiglie, ragazzi, giovani e adulti. Questa suddivisione è pensata per essere maggiormente capillare e vicina alla cittadinanza lucchese fornendo un servizio più semplice, immediato e per tutti.

Oltre alle proposte di libri, film e musica tante novità e reportage consentiranno di raccontare la vita della biblioteca e renderla fruibile. Attraverso il sito i nuovi utenti potranno iscriversi alla nuova news-letter ricca di aggiornamenti e novità e pre-iscriversi online per poi ricevere la tessera utile per usufruire di tutti i servizi della biblioteca.

Alla luce della nuova veste grafica e del sito, la Biblioteca traccia una rete di connessioni tra diversi punti della vita associativa e culturale del territorio, programmando e sviluppando progetti in sinergia.

Il sito è stato realizzato grazie al progetto ‘Read4future’ della Biblioteca Agorà, bando Città che legge 2018-2019, di Cepell – Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.

Share