i POLPI MARINATI

 


mettete i polpi a cuocere puliti della vescica dell’inchiostro e degli occhi (i pescatori li battono sugli scogli, voi potete farlo col mattarello facendoli sfibrare e diventare più morbidi) lavateli e metteteli in pentola in acqua fredda salata aglio e alloro e bolliteli due ore coperti.


Lasciateli intiepidire nella loro acqua poi fateli a pezzettini, conditeli con olio, sale, pepe, succo di limone, origano fresco, prezzemolo e aglio tritati.


Marinate per alcune ore e servite a temperatura ambiente.


Non mettendo il succo di limone, si possono aggiungere al polpo le patate, ceci, fagioli, rucola ecc ecc da servire anche tiepidi.

ricetta di erzio lucchesi

Share