Domani alle 17,30 un altro appuntamento gratuito per la rassegna ‘Di Mercoledì’

VILLA ARGENTINA: SI PRESENTA IL ROMANZO “APOCATASTASI”

DI GIOVANNI BRAIDA

L’autore insegna al Liceo Carducci di Viareggio e alla Scuola teologica dell’Arcidiocesi di Lucca

Un’accusa infamante, il dramma interiore di un uomo, un arcivescovo cattolico, e il suo lungo e

sofferto percorso alla ricerca di un personale riscatto e di una redenzione che confermi le scelte

di una vita e il primato assoluto del Bene.

E’ tutta in queste poche righe la ‘sinossi’ del secondo romanzo di Giovanni Braida

“Apocatastasi” (Pezzini editore) che sarà presentato domani – 27 aprile – a Villa Argentina

alle 17,30 nell’ambito della rassegna culturale “Di mercoledì”.

L’incontro con l’autore sarà moderato da Marco Antongiovanni. L’iniziativa è promossa dalla

Provincia di Lucca in collaborazione con il Comune di Viareggio e la Libreria Lungomare.

In un momento storico in cui la chiesa è afflitta da scandali e trova la ribalta per questione

mondane ed economiche più che spirituali, il nuovo romanzo di Giovanni Braida, torinese con

lauree in lettere e filosofia e una cattedra di religione al liceo classico “Carducci” di Viareggio, è

di un’attualità stringente, anche alla luce del fenomeno della pedofilia riportato alla ribalta di

recente da “Il caso Spotlight”, miglior film agli Oscar 2016 girato del regista Tom McCarthy.

Giovanni Braida, oltre ad insegnare religione al Carducci di Viareggio, è docente alla Scuola

Teologica dell’Arcidiocesi di Lucca. E’ autore del saggio Sul distacco, sul mistico tedesco Meister

Eckhart, del romanzo storico Guillame Bélibaste, l’ultimo perfetto e di Sine glossa, romanzo

dedicato al francescano Bernard Délicieux. Nel 2013 ha pubblicato il romanzo Boedic, dedicato

al penalista francese Olivier Metzner, nel 2014 il romanzo Guillame Bélibaste, e L’ultimo

cataro (Pezzini Editore) nuova edizione rivista del romanzo storico del 2003.

L’ingresso all’incontro di domani è gratuito. Per ulteriori informazioni è possibile

telefonare al numero 0584-48881 oppure consultare la pagina Facebook “Villa Argentina

Viareggio”.

Si ricorda, infine, che questi sono gli ultimi giorni per visitare a Villa Argentina (chiude infatti il

1 maggio) la mostra Marco Bellocchio – La pittura dietro l’obiettivo nell’ambito di Lucca

Film Festival e Europa Cinema 2016. L’ingresso è libero dal martedì alla domenica dalle 10.00

alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Share