Nell’ambito delle celebrazioni volte alla commemorazione dl centenario del Milite Ignoto, una rappresentanza di Marinai Motociclisti è partita ieri, Giovedì 28 ottobre, da Pietrasanta, per congiungersi ad altri Marinai Motociclisti provenienti da tutta Italia.

La prima tappa dei Marinai Motociclisti, è stata Aquileia, città friulana, da dove 100 anni orsono il feretro del Milite Ignoto partì su di un carro ferroviario per raggiungere Roma e l’altare della Patria.

Sempre nella serata di ieri, i Marinai Motociclisti hanno assistito al Concerto nella Basilica Patriarcale di Aquileia alla presenza del Ministro della Difesa e, stamattina, al termine di brevi cerimonie presso il Cimitero degli Eroi, accanto alla Basilica Patriarcale, è stato dato inizio al viaggio che percorrerà lo stesso itinerario che effettuò il “Il Treno dell’Eroe” e che vedrà il transito dei Marinai Motociclisti presso le seguenti Stazioni Ferroviarie: Cervignano del Friuli, Udine, Basiliano, Treviso, Venezia S.L., Padova, Rovigo, Ferrara, Bologna, Pistoia, Prato, Firenze, Arezzo, Chiusi Scalo, Orvieto Scalo, Orte Scalo e Roma Tiburtina dove il “Treno dell’Eroe” arrivò il 2 Novembre del 1921.

Vi diamo appuntamento alla prossima settimana per un resoconto dettagliato di questa avventura, organizzata dai Marinai Motociclisti, da un’idea del Maresciallo Romeo Palmerini, e ricca di grandi emozioni.

 

Share