I geni della fuffa

 

Non continuate a chiedermelo, non rispondo a chi racconta balle, offende e fa polemica. Mi sono imposto cinque anni fa di non scendere al livello di queste persone, che hanno distrutto una città a forza di chiacchiere, continuo ad esserne convinto oggi.
Noi dobbiamo pensare alle cose da fare non a quelle da dire, non meritano la minima considerazione.
Lo vedete, s’inventano qualsiasi stupidaggine per prendere una riga su un giornale (peraltro sempre lo stesso, con la stessa giornalista), o strappare qualche misero like su qualche social, per poi essere smentiti dopo poco dai fatti.
Noi dobbiamo starne fuori, lasciarli starnazzare e pensare con serietá e senza tanti discorsi a sistemare i casini che loro ci hanno lasciato.
Lo stile è stile, non si compra al supermercato, quindi non insistete, non rispondo a questi geni della fuffa.

Share