I campionati da seguire durante l’estate

Si sa, l’estate rappresenta un periodo critico per tifosi e soprattutto scommettitori europei e italiani in particolare. Il campionato finisce a maggio, come anche le altre maggiori leghe d’Europa, e quando nessuna competizione per nazionali è in programma, le competizioni da guardare o su cui scommettere sono davvero poche.

 

 

Come se non bastasse ad aumentare lo stress del tifoso ci sono voci di mercato, molto spesso false creando aspettative inutili, e amichevoli estive totalmente inaffidabili per quanto riguarda la creazione di un’idea sull’andamento della propria squadra nel campionato successivo.

 

 

 

 

 

 

Per fortuna il calcio non esiste solo nel Vecchio Continente: una delle sicurezze a cui appoggiarsi durante l’estate, per scommettere e seguire un calcio avvincente e culturalmente diverso dal nostro, è il Sud America.

 

 

 

 

 

 

I maggiori campionati sudamericani cominciano praticamente quando finiscono quelli europei. Il Brasileirao, ossia la Serie A brasiliana, è iniziato il 27 aprile ed è ormai arrivato alla tredicesima giornata. La classifica vede il Santos in testa con 29 punti, inseguito da Palmeiras al secondo posto con 27 punti, e Flamengo che con 24 punti risulta al terzo posto.

Come squadra favorita alla vittoria finale viene indicato il Palmeiras, detentore del titolo e guidata da Felipe Scolari, non sicuramente un novellino. Il Santos pur essendo per ora in ottima forma e capolista, risulta alle spalle del Flamengo nei pronostici: la squadra più tifata in Brasile infatti, ha condotto una campagna acquisti ottima e la sua rosa è sicuramente quella sulla carta più forte. Il Mengão infatti può vantarsi di nomi come Diego Alves tra i pali, Gabigol, l’ex Juve Diego, Everton Ribeiro, Vitinho e gli ultimi illustri innesti Filipe Luis dall’Ateltico Madrid, Rafinha dal Bayern e Gerson dalla Roma. Inoltre in panchina siede Jorge Jesus, capace di portare il Benfica più volte a un passo dalla gloria nelle competizioni europee.

Il Brasileirao è sicuramente uno dei campionati più gettonati e interessanti da seguire durante l’estate, anche se negli ultimi anni ha vissuto un periodo difficile in cui la qualità si era abbassata vertiginosamente e le poche stelle che iniziavano a brillare venivano subito prelevate dai club europei. Ora questa tendenza si è un po’ invertita, rafforzando di nuovo le squadre brasiliane che hanno fatto la storia del calcio. Un esempio può essere Everton, giocatore del Grêmio, star dell’ultima Copa America vinta dal Brasile, in cui è stato premiato come miglior giocatore della competizione.

Il 27 luglio è invece cominciata la Superliga Argentina, dunque il campionato è ancora tutto da vivere. La favorita è, quasi in modo scontato, il Boca Juniors campione per due anni consecutivi. La squadra più famosa d’Argentina e tra le più caratteristiche al mondo in rosa presenta giocatori del calibro di Carlitos Tevez, Mauro Zarate, Dario Benedetto, Lisandro Lopez e soprattutto la new entry Daniele De Rossi. La bandiera giallorossa potrà giocare da subito in campionato e solo eventualmente dai quarti in Copa Libertadores. Tra le maggiori avversarie alla conquista del campionato, non può mancare il River Plate, storica avversaria che può contare sulla classe di giocatori conosciuti al grande pubblico come Lucas Pratto, Ignacio Scocco e soprattutto l’ex-Porto e Pescara, Juan Fernando Quintero. Da non sottovalutare San Lorenzo, Velez, Racing e Newell’s.

Citata sopra, la Copa Libertadores è alle fasi finali e dunque sta entrando nel vivo dell’azione. Praticamente è la Champions League dell’America del Sud in cui tutte le squadre più forti del continente si sfidano. La detentrice del titolo è il River Plate, ma ancora gioco quest’anno troviamo squadre storiche come Cruzeiro, Palmeiras, Flamego, Gremio, Boca e River.

Per farsi un’idea di che partite seguire può essere molto utile visualizzare i pronostici delle partite. Sono tanti altri i campionati in corso, come quello cileno, colombiano, uruguagio e così via, ma in pochi raggiungo la qualità delle competizioni descritte sopra.

 

Share