I campi sono pronti, la terra arata, passata con l’erpice per frangere le zolle:

 

iniziano le semine primaverili, come quella del mais. La semina è sempre un’operazione delicata, specie se fatta a mano, e spesso era compito delle donne.

Share