L’Assessore allo Sport del Comune di Lucca, Celestino Marchini, ha ricevuto nella sala degli Specchi di palazzo Orsetti la squadra dell’Atletica Virtus CR Lucca, accompagnata dal Presidente Montinari, dal Direttore Tecnico Matteo Martinelli e da altri dirigenti e tecnici. Ha partecipato all’incontro anche Barbara Pisani, Capo Area Lucca della Cassa di Risparmio di Lucca Gruppo Banco popolare. Un’onda lunga che non smette di alimentarsi quella del fantastico risultato conseguito dalla squadra maschile assoluta della Virtus Cassa di Risparmio di Lucca, che in quel di Jesolo, ha conquistato uno storico 7° posto nella finale nazionale di serie A Oro del campionato italiano di società assoluto su pista 2015.

virtus 3 nov“A nome di tutta l’amministrazione comunale rivolgo i più sentiti complimenti alla società Virtus e agli atleti per i risultati raggiunti – ha commentato l’assessore Marchini – Lo sport è un aspetto fondamentale della vita di tutti noi e, soprattutto per le giovani generazioni che, attraverso l’attività sportiva imparano sani valori come il rispetto reciproco, la disciplina, la fratellanza e il rispetto delle regole. I traguardi degli atleti della Virtus hanno alle spalle un duro lavoro e un impegno costante. Infine – ha concluso l’assessore – rivolgo alla società un in bocca al lupo per raggiungere gli obiettivi che ogni atleta sogna”.

Nel suo intervento il Presidente Montinari ha sottolineato come questo sia veramente un risultato di squadra, per una stagione memorabile, in un anno particolare. Un risultato importante, impreziosito dal supporto di tanti atleti provenienti dal vivaio della Virtus Cassa di Risparmio di Lucca ma anche con l’apporto fondamentale di atleti del calibro dei presenti Luca Giangravè ed Hosea Kisorio Kimeli senza dimenticare la prestazione di Michele Speri nel salto in alto, 2mt e 06cm alla prima prova che ha di fatto determinato la svolta delle due giornate di gare e dato il via ad una grandissima 4×400 che composta da Alessandro Orsi, Mirko Romano, Marco Ribalzi e Luca Giangravè ottiene il 4° posto assoluto decretando non solo la salvezza ma anche uno storico 7° posto, miglior prestazione di sempre per la Virtus Cassa di Risparmio di Lucca. Una due giorni in terra di Jesolo davvero epica, iniziata con gli infortuni di Marcell Jacobs Lamont e di Stefano Vinello, e proseguita però su una strada impervia, dura e difficile ma ricca di soddisfazioni come i punti preziosi di Giacomo Puccini nel lancio del giavellotto in una gara difficilissima con avversari di levatura internazionale. Fantastico poi il 5° posto della staffetta 4×100 trascinata da un grandissimo Levi Roche Mandji nel finale lanciato da Marco Giovannini con le prime due frazioni che vedevano l’effervescenza di Atchori Alexi ma soprattutto in seconda frazione di un grandissimo Fabio Pierotti. E proprio perché la Virtus Cassa di Risparmio di Lucca ci teneva a festeggiare degnamente e con onore i suoi primi 40 anni che risaltano ancora di più i risultati ottenuti nel corso della stagione da Said Ettaqy e Marcell Jacobs Lamont, oggi assenti per impegni presi precedentemente con i rispettivi corpi militari, il primo bronzo europeo individuale ai campionati di cross country nel dicembre 2014 ed il secondo capace di arrivare fino a 8mt e 03cm nel salto in lungo ed inserito nel ristretto club dei Probabili Olimpici per Rio 2016.

Come sottolineato nell’intervento di Sergio Martinelli, Presidente Provinciale FIDAL e vice presidente della Virtus, e come già noto, la Virtus festeggia quest’anno i 40 anni di attività. Una ricorrenza che avrà il suo momento magico nella grande festa di sabato 28 novembre nel bellissimo rettilineo coperto del Campo scuola Comunale Moreno Martini. Da mesi lo staff della società sta lavorando per cercare di far incontrare il maggior numero possibile delle migliaia di atleti che in questi 40 anni hanno vestito la maglia biancoceleste della società. Saranno presenti personaggi importanti dell’atletica italiana; da Fabrizio Mori a Nicola Vizzoni per arrivare al Presidente Nazionale Alfio Giomi. Martinelli ha comunicato che esiste la concreta possibilità di poter richiedere l’organizzazione a Lucca della finale oro del campionato di società 2017. La condizione è il rifacimento dell’impianto. Su questo progetto da tempo stanno lavorando la società, il Comune ed altri Enti locali in una sinergia che potrebbe effettivamente portare al raggiungimento di un traguardo importante per tutta l’atletica italiana.

I dirigenti virtussini hanno quindi presentato ufficialmente alle Autorità ed alla stampa l’evento ed il logo creato da Chiara Cinelli, atleta storica di un settore femminile ugualmente importante per la Virtus ed oggi istruttore dei giovanissimi. Chiara ha anche realizzato un apposito sito internet www.quarantavirtuslucca.it che va ad inter agire con il sito istituzionale www.virtuslucca.it e dove sono evidenziabili gallerie fotografiche di tutti i 40 anni della Virtus Cassa di Risparmio di Lucca. Un logo che racchiude non solo le celebrazioni dei 40 anni di vita ma anche la vicinanza della Cassa di Risparmio di Lucca, il maggior Istituto di Credito cittadino che da anni sostiene concretamente l’attività ed è oggi un pilastro insostituibile.

Ed intervenendo in rappresentanza dell’Istituto, Barbara Pisani ha avuto parole di elogio per il lavoro svolto dalla Virtus e la soddisfazione per una collaborazione che dura ormai da tanti anni e che continuerà sicuramente anche nel 2016 per riuscire insieme, a raggiungere importanti risultati agonistici ma soprattutto a valorizzare la crescita dei giovani lucchesi attraverso lo sport.

Insomma una grande Virtus Cassa di Risparmio di Lucca che nel 2016 continuerà sulla stessa strada maestra tracciata nel 2015 ovvero riaprire le porte al settore femminile che vede in Irene della Bartola, Asia Salerno e tante altre giovanissime atlete in grado di trascinare le compagne al raggiungimento di grandi risultati.

Share