Le organizzazioni di salvataggio o i ricoveri per animali ricevono un numero enorme di denunce ogni giorno di maltrattamenti a cui sono sottoposti molti animali, ma questo caso va oltre quello a cui generalmente sono abituati, a causa delle terribili condizioni in cui sono stati ottenuti. cuccioli innocenti.

All’inizio, si sperava di salvare cinque cuccioli

Un giorno, nel lavoro quotidiano dell’organizzazione di soccorso RSPCA  nel Queensland, in Australia, hanno ricevuto una denuncia per chiedere il salvataggio di cinque cuccioli. Quando hanno sentito parlare di questo, i soccorritori si sono immediatamente trasferiti sul posto solo per trovare un’immensa sorpresa .

Quando arrivarono alla proprietà, pensando di essere salvati, trovarono dozzine di gabbie che ospitavano cani nelle peggiori condizioni immaginabili.

Ma che sorpresa hanno preso

Mentre gli ispettori avanzavano all’interno del luogo, il loro stupore fu maggiore, poiché non trovarono nulla di più e niente meno che 110 Bull Terrier che vivevano in un ambiente deplorevole e inaccettabile.

“Ricordo uno dei cani in una gabbia così piccola che a malapena riusciva ad allungare la testa per alzarsi normalmente”, ha detto l’ispettore RSPCA.

A sua volta, tutti gli altri cuccioli sono stati costretti a vivere in piccole gabbie con poco spazio per muoversi. I Bull Terrier erano principalmente in buone condizioni fisiche, ma l’odore era piuttosto opprimente, dato che non erano nemmeno portati ad alleggerirsi.

Centinaia di cani sono stati ingabbiati nelle peggiori condizioni

Gli ispettori hanno notato con preoccupazione il fatto che si può vedere un cane e pensare che è sano e ben curato, perché è in buone condizioni fisiche, ma prendersi cura di un animale è una cosa e fornire adeguate condizioni di vita è altrettanto importante. Questo era esattamente il problema con questa proprietà.

Alcuni non si adattavano alle gabbie in cui erano rinchiusi

Animali panda annoiati

Il duro lavoro dei soccorritori, compreso il raid e l’operazione di salvataggio, è durato due giorni interi , finché alla fine sono riusciti a liberare tutti i cani, dando loro le cure necessarie per il loro recupero. La storia del salvataggio è diventata virale su Facebook e molti dei cani hanno trovato case in fretta!

Fortunatamente, la maggior parte dei 110 cani è stata felicemente trasferita per trovare una nuova casa con molti amici.

Qui puoi vedere come è stato eseguito il salvataggio

È chiaro che l’acquisto di animali da fattoria è considerato, per quanto possa sembrare difficile, denaro ottenuto con azioni malevole. D’altra parte, è per ringraziare tutte le persone che partecipano e aiutano gli animali in posti come questi, perché sono davvero dei veri eroi.

Ti invitiamo a condividere questa incredibile storia con altre persone per incoraggiarli a riferire quando sentono parlare di casi di abusi sugli animali! Potrebbero salvare centinaia di vite!

Share