Halloween Celebration si proietta verso la 25° edizione. Facciamo il punto.

23509272_10214820984186533_2845037441384940638_o

LE PRESENZE. Nelle ultime cinque edizioni, esclusa l’ultima, la manifestazione è sempre coincisa con “Lucca Comics and Games” e dal 2013 al 2016 ha di anno in anno visto aumentare la partecipazione. L’edizione 2016 è stata un record assoluto di presenze, mai verificatosi prima. L’edizione appena trascorsa ha visto un leggero calo, attestandosi sui numeri del 2013, ma è stata l’unica dell’ultimo quinquennio a non coincidere con i Comics ed è capitata in un giorno feriale, di martedì, e senza ponti festivi in mezzo. L’edizione 2018 invece cadrà, come gli anni passati, il primo giorno della kermesse lucchese, ne usufruirà quindi dell’indotto. Halloween Celebration è da anni per presenze tra le prime manifestazioni della provincia di Lucca e per tutto il nostro territorio è un indotto importantissimo.

LA SICUREZZA. L’ultima edizione non può nemmeno lontanamente essere paragonata, in termini di imponenza organizzativa, a nessuna delle precedenti 23. I fatti terroristici degli ultimi due anni hanno cambiato il mondo ed anche le nostre grandi manifestazioni ne hanno subito le conseguenze. Il lavoro fatto per la sicurezza nell’Halloween appena trascorso è stato immane; è cambiata la gestione degli ingressi, il controllo di tutto il territorio, la presenza fisica degli agenti lungo tutto lo svolgimento dell’evento. Lo sforzo è stato grande ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti: per la prima volta non si è verificato alcun episodio increscioso.

LA PARTE ARTISTICA. Il format complessivo è lo stesso da tanti anni, ma ci sono stati graduali e progressivi miglioramenti. Il tunnel dell’orrore, ad esempio, quest’anno è stato di una qualità unica, per chi non c’è stato basti guardare le foto. Gli stessi fuochi d’artificio durano più a lungo e sono più imponenti. Ma è giusto dire che ci vogliono dei miglioramenti, soprattutto tenendo conto che il prossimo anno festeggeremo le “nozze d’argento”. Il pomeriggio, ad esempio, possiamo proporre più attrattive per le famiglie ed i bambini. Lungo il paese potremmo creare proiezioni a tema in stile “Borgo è Bellezza”. Lo stesso spettacolo di Lucida può essere arricchito. Di idee per fare e migliorare ce ne sono tante e tante ancora possono essere raccolte. Anzi, lancio un’idea. Visto che il prossimo sarà il 25°, chiamiamo a raccolta tutti coloro che, anche con esperienza passata nella manifestazione, hanno voglia, idee e tempo per proporre soluzioni migliorative. Più avanti possiamo creare un contesto dedicato dove chiamarci tutti a raccolta. I suggerimenti costruttivi, a mio modo di vedere, sono sempre un fatto positivo.

IL SINDACO DEL BORGO A MOZZANO

Share