Ha preso il via in questi giorni il progetto Giovan’orti – L’orto sociale35886337_1743540615727304_4099354320468705280_o

CAPANNORI – Ha preso il via in questi giorni il progetto Giovan’orti – L’orto sociale che coltiva la comunità per il recupero di terre e lavoro promosso da Cooperativa Odissea, Caritas Lucca, Legambiente Capannori e Piana lucchese, Cooperativa Calafata, azienda agricola Carraia e azienda agricola Orto bio realizzato nell’ambito del progetto di partecipazione civica sull’economia circolare ‘Circularicity’ promosso dal Comune in collaborazione con l’Autorità Regionale per la partecipazione.

Il progetto è stato finanziato per metà con crowfunding civico attraverso la piattaforma Eppela e per l’altra metà con contributi del Comune.

Obiettivo del progetto contrastare il problema dell’ “incolto” agricolo con importanti risvolti sociali nell’area di Capannori sviluppando un network di produzione e consumo equo ed eco-sostenibile.

Share