I cittadini non possono aspettare i tempi lenti delle forze politiche di minoranza presenti in Consiglio comunale a Capannori. La variante urbanistica è importante, perché incide sulla vita delle persone. Gli abitanti la aspettano e noi non possiamo rimandare perché i consiglieri del Movimento 5 stelle, di Insieme si può, di Forza Italia e dell’Udc, in oltre un anno di tempo, non si sono presi la briga di guardare le osservazioni. Dobbiamo fornire risposte e lo faremo, correttamente, senza farci trascinare dal M5S e dal centrodestra nella vecchia politica che pensa a se stessa e non ai cittadini”.

A parlare è Guido Angelini, presidente della Commissione Consiliare Urbanistica, che nei mesi scorsi ha convocato numerose riunioni per valutare le tante osservazioni pervenute, ed essere poi pronti ad arrivare in Consiglio Comunale e dare vita a una variante che rispetta i valori di sviluppo sostenibile che appartengono alla comunità capannorese, e tiene di conto delle volontà dei cittadini.

Sull’urbanistica – continua Angelini – abbiamo fatto un lavoro enorme. A partire dall’assessore fino a ogni membro della maggioranza che ha ruolo in Commissione. In quanto eletti, svolgiamo con serietà il nostro compito, e vogliamo dare risposte in tempi brevi ai cittadini. La nostra non è arroganza, ma correttezza e responsabilità istituzionale. L’opposizione è a corto di idee e si sta arrampicando sugli specchi, basta pensare che ha anche provato a boicottare una seduta di commissione. L’atteggiamento dei consiglieri di minoranza, purtroppo, è soltanto di ostacolo ai lavori. Un vero peccato, perché dal confronto costruttivo potremmo tutti migliorare. E invece, privi anche della voglia di approfondire le questioni, finiscono sempre con il lamentarsi di un’amministrazione dinamica, che fa cose concrete e che agisce nell’interesse dell’intera comunità. Noi andiamo vanti, perché i cittadini non vogliono la vecchia politica, vogliono i fatti. Questa variante è un’opportunità e questo è quello che conta”.

Share