G

uelfo Marcucci è stato il più importante, potente e discusso imprenditore della Garfagnana. Riassumere tutta la sua avventura imprenditoriale in un articolo è riduttivo, ci vorrebbe un libro intero, comunque tutto inizia a Chicago in un forno negli anni 30. Luigi Marcucci, padre di Guelfo, Leo e Piero, aveva aperto un fiorente business in america specializzandosi in pane congelato made in italy. Con i soldi che non tardano ad arrivare, Guelfo apre con i fratelli una farmacia in Italia. Di lui ricordano in molti le ore passate al lavoro, anche 20 al giorno, con una precisione e una vera e propria mania per i dettagli che dovevano essere perfetti. Conosce Iole Capannacci, si sposa e dal loro amore nascono Marialina, Paolo e Andrea. I risultati sono soddisfacenti, i guadagni pure, ma per l’intraprendente Guelfo non è abbastanza: nel 1952 decide di fare il grande passo e acquista al Tribunale di Pisa la Farmaceutica Biagini, al fabbrica conosciuta come Farmabiagini. Guelfo ha visto giusto e nel 1971 il gruppo si allarga con la Aima Plasmaderivati a Rieti e nel 1975 acquisisce quello che e’ poi diventato l’ Isi (Istituto Sierovaccinogeno Italiano). Guelfo intuisce anche che il nuovo business sono le televisioni, e dopo aver fondato il centro turistico Il Ciocco inizia la sua avventura televisiva. fonda la SIT – Società Impianti Televisivi e Tele Radio Express che ingrandisce in Tele Ciocco, poi network Elefante, ma il successo televisivo arriva nel 1984 con Videomusic, fondata insieme alla figlia Mariolina ed al genero Pierluigi Stefani. Proprio con la figlia Marialina aveva anche fondato le agenzie di viaggi Ciocco Travel. Guelfo continua la scalata al successo internazionale e con una sterlina acquista il 53% di Super Channel dal magnate Branson. Sei milioni di sterline  di debiti vengono risanati da Marcucci in un solo anno. Nel 1990 Guelfo acquista la Sclavo di Siena e più tardi fonda la Biagini Safety Food Division. Ultima sua creatura è la Kedrion, azienda leader a livello internazionale nella produzione di emoderivati. Una storia lunga, complicata, vincente e discussa che ha creato quasi un mito nella Garfagnana. Successi imprenditoriali, avventure internazionali e lunghi processi hanno contribuito a creare una figura dal grande spessore che rimarrà impressa per sempre nella memoria della Valle del Serchio.

Videomusic_old_logoelefante

 

 

Share