Grande successo ha riscosso domenica scorsa a San Cassiano di Controne il progetto “Val di Lima Trees” che ha coinvolto ragazzi e ragazze nell’esperienza pratica di mettere a dimora un alberello di castagno .

L’evento è stato organizzato dal gruppo “Val di Lima Off Road”, che ha messo a disposizione gli alberelli, con la collaborazione della CRI che era presente sul posto con uno stand gastronomico dove era possibile gustare necci e castagnaccio.

Una quarantina tra ragazzi e ragazze si sono presentati di primo pomeriggio nel piazzale antistante la Chiesa per prendere in carico il prezioso alberello.

Un lungo corteo si è quindi snodato dalla Chiesa fino alla località Cocolaio dove, grazie alla disponibilità del proprietario del terreno Pietro Mariani, ciascun ragazzo ha provveduto a scavare una buca dove mettere a dimora l’alberello di castagno.

Lo scopo della manifestazione era infatti quello di sensibilizzare i ragazzi sul tema ambientale con il coinvolgimento attivo della comunità locale e soprattutto dei genitori che erano stati sollecitati nei giorni precedenti la manifestazione ed informare i figli sullo scopo della loro partecipazione .

Per l’Amministrazione Comunale era presente l’Assessore all’Ambiente Antonio Bianchi che ha potuto apprezzare la perfetta organizzazione e l’interesse dimostrato dai ragazzi e dai genitori.

Una manifestazione che tutti si augurano possa essere la prima di una lunga serie, perchè la parola “ambiente” non resti solo una parola, ma rappresenti un impegno per tutti, giovani e meno giovani, a preservarlo e migliorarlo. ”

Share