Grande successo della compagine ecologista nei seggi lucchesi.

Vediamo come la lista Europa Verde, che vedeva ribadita l’amicizia fra Lucca per l’ambiente e Verdi, si attesta come seconda forza politica della coalizione di centro sinistra.
Il lavoro fatto in questi anni da tutti coloro che si ritrovano nelle idee ecologiste, animaliste e ambientaliste sta prendendo le coscienze elettorali dei lucchesi.
Davanti ai cambiamenti climatici e dopo la terribile esperienza del Covid si comprende ancora di più il pericolo che porta nella nostra vita un modello di vita basato su inquinamento, smog ed allevamenti intensivi.
Dobbiamo sempre maggior rispetto alla vita di ogni essere vivente, nulla si può sperare se non affidarsi a chi dell’ ambiente si fa portavoce.
Non bastano saltuari eventi più legati al green washing  e alla piaggeria che al vero sentimento ecologista per smuovere l’elettorato che chiede azioni e progetti green per il benessere di tutto il pianeta e dei suoi abitanti, di tutti i suoi abitanti.
Non basta fregiarsi della parola ambiente, ecologia e verde sul simbolo per vestirsi di ecologismo, servono esempi, azioni e tanta tanta voglia di sporcarsi le mani fuori dai salotti dove l’ambientalismo è solo acchiappa like e acchiappa voti.
Ringraziamo ancora tutti i lucchesi che ci hanno premiato e ringraziamo anche gli amici di Europa Verde per il percorso comune che ci vedrà sempre più uniti per portare tutte le nostre idee nelle sedi istituzionali, portare idee e realizzarle.
Lucca per l’ambiente.

 

Share