GRANDE PARTECIPAZIONE ALL’INIZIATIVA CON CUI L’AMMINISTRAZIONE MENESINI HA RICORDATO LUCIANA BARONI

Si è svolta ieri (venerdì) al polo culturale Artémisia


Gremita la sala Pardi di Artémisia ieri pomeriggio (venerdì) in occasione dell’iniziativa ‘A piene mani’ promossa dall’amministrazione Menesini per ricordare Luciana Baroni, insegnante e amministratrice, scomparsa nel 2009. Iniziato con i saluti del sindaco Luca Menesini l’incontro, moderato da Luciano Luciani, ha visto interventi musicali, letture e riflessioni da parte delle persone che hanno condiviso con lei il percorso politico ed educativo. Per ricordare Luciana sono intervenuti Giorgio Del Ghingaro, sindaco di Viareggio, Lara Pizza, insegnante, Tina Centoni, dirigente scolastica, Laura Matteucci pedagogista e Daniela Simi.

L’iniziativa ha visto anche un intervento musicale di Rosalba Ciucci e Giuliana Menchini.

Durante l’incontro si è tenuta inoltre la proiezione di elaborati realizzati dalle bambine e dai bambini che lo scorso anno scolastico hanno frequentato la sezione ‘bruchi’ della scuola dell’infanzia di Lunata intitolata a Luciana Baroni.

Al termine dell’appuntamento è stata distribuita la pubblicazione “A piene mani. Pensieri e parole in liberà per Luciana Baroni” edita dall’amministrazione comunale nella collana “Capannori, persone e comunità”. Il volume raccoglie punti di vista e ricordi su Luciana Baroni, che muovono da aree politiche e culturali differenti, utili per ricostruire il suo agire nella società e nella scuola. L’incontro si è concluso con un ballo tradizionale popolare guidato da Anna Maria Viscione.

Share