Sindaco Marchetti “ Possibili disagi, ma grande vetrina

E’ davvero strano! Una volta, ma non c’era Internet, né la crisi economica, si aspettava il Giro per ore ed ore sulla strada. La “carovana” era un festa per grandi e piccini. E tutti volevano esserci! E’ strano perché all’estero avviene ancora così. Anche senza essere esperti, basta partecipare a qualche classica del Nord o a qualche tappa del Toru per vedere cosa succede. In Italia sembra che stia avvenendo unìinversione di tendenza. Come nel Boom seguito al secondo Dopoguerra, quando la bicicletta, che faceva goal solo qualche anno prima, cominciava a d essere “schifata”, considerata qualcosa per “poveri”, mentre le persone “normali” correvano verso la “60”. Lo registriamo da cronisti. Speriamo anche di sbagliarci. Ma abbiamo colto questo. Visto che anche un Sindaco così attento come Marchetti, deve scusarsi per il disagio…

 

 

Sarà, comunque, un giorno di festa per Altopascio il passaggio del Giro d’Italia di ciclismo, in programma giovedi 14 maggio.

Infatti, oltre alla possibilità di vedere i campioni del pedale, che transiteranno intorno alle 12,45 circa, a partire dalle 11,30 la famosa Carovana del Giro si fermerà nel centro del paese, proponendo i suoi prodotti promozionali e i suoi spettacoli.

 

“Insieme a qualche possibile disagio per i cittadini, per i quali chiediamo scusa anticipatamente, abbiamo la grande opportunità di ospitare nel centro del paese , per qualche ora, la Carovana del Giro con tutto quello che ne consegue: una grande festa all’insegna del ciclismo e non solo. – commenta il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti-. Oltre alla festa, di positivo ci sono anche le asfaltature, visto che, per l’occasione, sono state sistemate tutte le strade oggetto del transito della corsa.”

 

Per permettere il passaggio dei corridori e la permanenza della Carovana sono stati attuati diversi provvedimenti di modifica temporanea della sosta e della circolazione. L’ordinanza che è stata messa a punto fra tutti gli uffici comunali, prevede il divieto di transito e sosta ( con rimozione forzata ) di tutti i veicoli su via Mazzei a Spianate, via Firenze, Via Cavour, Piazza Tripoli, Piazza del Porto, via Bientina e parte di piazza Vittorio Emanuele dalle 9 alle 15 di giovedi 14 Maggio.

 

L’intero percorso di attraversamento altopascese della 6a tappa del Giro d’Italia 2015 Montecatini-Castiglione della Pescaia sarà pattugliato dalla polizia municipale altopascese, insieme agli agenti degli altri comandi dei comuni vicini. Molto importante la collaborazione della Misericordia di Altopascio che disporrà volontari lungo il percorso e allestirà, in Piazza della Magione, un vero e proprio centro-operativo logistico per coordinare tutte le operazioni di sorveglianza e controllo anche sanitario della giornata.

 

 

 

immagine del giro

 

Giro d'Italia 2014, 19a tappa - Cronometro Individuale Bassano del Grappa-Cima Grappa

Share