Gran Gala Lirico per la festa dell’Arma dei Carabinieri: spettacolo in Cortile degli Svizzeri

 

 

Gli interpreti del Festival si sono esibiti davanti alle autorità per i 205 anni dell’Arma

 

Grande successo ieri sera (5 giugno) per il Gran Gala lirico per la festa dell’Arma dei Carabinieri 2019: gli artisti del Puccini e la sua Lucca Festival hanno allietato la platea per oltre un’ora. Presenti le massime cariche cittadine, tra cui il Comandante provinciale dell’Arma, il colonnello Giuseppe Arcidiacono, il sindaco Alessandro Tambellini, il prefetto di Lucca, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Marcello Bertocchini, e molti altri autorevoli interpreti della vita collettiva lucchese.

 

Il Puccini e la sua Lucca Festival era stato invitato per celebrare nel miglior modo possibile i 205 anni dell’Arma: sul palco, introdotti da Andrea Colombini, sono saliti il soprano Pascale Coulombe ed il tenore Giovanni Cervelli, applauditissimi, accompagnati dal pianoforte del Maestro Diego Fiorini.

 

 

 

 

 

 

 

 

In repertorio, nell’incantevole spazio all’aperto di Cortile degli Svizzeri, c’erano musiche di Verdi, Catalani, Leoncavallo, Mascagni e, naturalmente, le arie del più celebre tra i lucchesi, Giacomo Puccini.

L’importante pubblico, affiancato anche da cittadini accorsi per l’occasione, ha riservato applausi ed acclamazioni per gli interpreti, incorniciando un’altra serata che rappresenta motivo di grande orgoglio per l’unica manifestazione permanente dedicata a Giacomo Puccini.

Share