GRAGNANELLA  – Frazione del comune di Castelnuovo da cui dista circa 7 Km .

 

La sua origine è preromana infatti sembra essere stata un insediamento ligure apuano.
La Chiesa di Gragnanella , che compare nella bolla papale del 1168 , è dedicata a San Bartolomeo ed al suo interno conserva un pregiato crocifisso ligneo de XVII secolo cui sono legate una “leggenda” ed una commemorazione .

 

La prima narra della contesa del crocifisso stesso fra Gragnanella ed il vicino borgo di Sillicano mentre la seconda è legata ad un voto fatto durante il secondo conflitto mondiale secondo il quale gli abitanti avrebbero portato in processione il Crocifisso stesso in forma solenne nel caso in cui esso avesse protetto i ragazzi del paese partiti per la guerra.


Ogni 10 anni lungo le strade di Gragnanella vengono accesi migliaia di lumini che fanno da cornice alla processione cui partecipano diverse centinaia di persone e personalità.


A Gragnanella si deve anche il merito di aver conservata viva la tradizione del “Maggio” (teatro popolare all’aperto ) con una compagnia condivisa con Filicaia e Sillicano che , fino a pochi anni fa , si esibiva in una sorta di anfiteatro naturale ricavato in una selva appena fuori l’abitato di Gragnanella .

 

 

 

 

 

 

 

 


Celebre l’iniziativa, ormai quindicennale , “Pizza in Piazza” che ogni anno a Luglio sforna migliaia di pizze a scopo benefico devolvendo parte del ricavato a Telethon .
Anche Gragnanella partecipa al Festival delle Frazioni – Mercatino e Merenda Itinerante ed è possibile informarsi sulle iniziative del paese nel suo sito internet www.gragnanella.it

GARFAGNANA TERRA UNICA

Share