Google, nel 2020 ricavi pubblicitari giù per la prima volta

Per la prima volta in assoluto, i ricavi dagli ads online di Google avranno segno meno. A vantaggio di Facebook e Amazon

Google, nel 2020 ricavi pubblicitari giù per la prima volta

Il coronavirus pesa anche sui ricavi Google. Nel 2020, proventi dalla vendita di spazi pubblicitari del colosso dei motori di ricerca vedranno una diminuzione del 5,3%, prevede eMarketer. Sarebbe la prima volta da quando la società tech ha cominciato a dare forma al business degli ads online, nel 2008.

Secondo gli analisti di eMarketer, Google guadagnerà $39,58 miliardi dalla vendita di spazi pubblicitari negli Stati Uniti nel 2020, contro i 41,80 miliardi di dollari del 2019. Nonostante la decisa discesa, i ricavi dovrebbero comunque superare i 36,48 miliardi del 2018.

Google, ripresa dal 2021

Il calo dei ricavi sarà comunque di breve durata, segno che un inizio di ripresa dovrebbe verificarsi già nella seconda metà dell’anno: eMarketer si aspetta infatti un rimbalzo dei ricavi di oltre il 20% nel 2021 e dell’11,8% nel 2022.

Come scrive CNBC, l’impatto del coronavirus sul mercato sarà comunque consistente, se anche il robusto business di Google ne risentirà. Continueranno a salire per tutto il 2020 i ricavi pubblicitari di YouTube, ma non riusciranno a compensare il calo del 7,2% del motore di ricerca.

I mancati ricavi di quest’anno saranno dovuti anche ai tagli al budget dei dipartimenti di marketing delle compagnie del settore turistico.

Ads online: Google rallenta, Facebook e Amazon crescono

Se anche Google sarà protagonista di una forte ripresa l’anno prossimo, la notizia fa comunque scalpore se consideriamo che il volume delle pubblicità Facebook e Amazon, quest’anno, continuerà a crescere.

La crescita nel settore di Alphabet, parent company di Google, ha cominciato a rallentare sin dal 2016, sottolinea la principale analista di eMarketer, Nicole Perrin.

Per fare un paragone, il settore pubblicitario di Facebook continuerà a crescere quest’anno, anche se certamente non al +26,1% dell’anno scorso. Nel 2020, sempre secondo eMarketer, il social network di Mark Zuckerberg otterrà un +4,9% dal settore degli ads a $31,43 miliardi.

Share