Gli studi medici pubblici sono tornati a Spianate.

 

Intitolati a Pierguido Accorsini, storico farmacista della frazione, gli ambulatori si trovano in via Bruno Nardi, 39 (accanto alle Poste), nell’immobile pubblico di proprietà di Erp Lucca.
Un ritorno molto atteso dalla popolazione, che aveva dato vita a una raccolta firme per chiedere la riattivazione del servizio. E dopo 16 anni di assenza, gli studi medici sono di nuovo operativi: attualmente a fare le visite è il dottor Fausto Berti, il mercoledì e il giovedì, ma l’obiettivo è andare a pieno regime nel giro di qualche mese con una rotazione di medici di base che possa garantirne totale copertura. La struttura, d’altronde, lo permette: nuova, moderna, fornita di tutti i servizi, sia per i pazienti che per i dottori, con ambienti grandi e attrezzati a disposizione delle esigenze di chiunque.

L’obiettivo è stato raggiunto grazie a un gioco di squadra tra Erp, gruppo Fratres di Spianate, amministrazione comunale e Asl, insieme con la Farmacia comunale e l’Auser di Altopascio. Questa mattina, all’inaugurazione, oltre al sindaco, Sara D’Ambrosio, all’assessore al sociale, Ilaria Sorini Simoni, alla giunta comunale, ai consiglieri di maggioranza e ai tanti cittadini residenti a Spianate, erano presenti anche Andrea Bertoncini, presidente Erp Lucca, Luigi Rossi, responsabile della zona distretto Lucca e Piana per l’Asl, Giuseppe Latessa e Luciano Savoni, rispettivamente presidente vicepresidente del gruppo Fratres di Spianate, Roberto Marchetti, presidente della Farmacia Comunale Altopascio, che si occuperà del pagamento dell’affitto della struttura, Stefano Rosellini, presidente dell’Auser, che ha sostenuto le spese per l’acquisto degli arredi. Presenti anche l’assessore regionale, Marco Remaschi, la moglie e la figlia di Pierguido Accorsini, lo storico farmacista di Spianate a cui sono stati intitolati gli studi, e i referenti dell’Associazione Annastaccatolisa Onlus, che si occupa di prevenzione, ricerca e cura dei carcinomi mammari.

Dopo la consueta benedizione da parte del parroco di Spianate e il tradizionale taglio del nastro, è stata scoperta la targa-ricordo a Pierguido Accorsini e a seguire è stata inaugurata la panchina rosa, che oltre a essere un comodo approdo, ha l’obiettivo di sensibilizzare le persone sull’importanza della prevenzione per il tumore al seno.

Share