gli Spaghetti con le cozze

Gli spaghetti con le cozze sono un primo piatto prelibato che racchiude tutto il meraviglioso sapore del mare!.

Il segreto per rendere questa prelibatezza ancora più irresistibile e saporita sarà l’aggiunta dell’acqua delle cozze durante la cottura della pasta che verrà quindi “risottata” e “mantecata” in padella.
L’unica difficoltà sarà proprio trovare il giusto equilibrio con la sapidità rilasciata dalla loro acqua (molto salata) per cui bisognerà dosare il sale con molta attenzione.

Cucinate anche voi questi spaghetti dai colori mediterranei … gusterete il sapore del mare già dal primo boccone!

spaghetti con le cozze

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

 

 

Ingredienti

  • 380 gSpaghetti quadrati
  • 1.5 kgCozze
  • 150 gPomodorini ciliegino (o datterino)
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Pepe
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale grosso

 

 

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione degli spaghetti con le cozze, una ricetta molto semplice che però richiede due importanti accorgimenti:

    1) una buona mantecatura della pasta;

    2)assaggiare continuamente“in modo da poter regolare il grado di sapidità.

    Occupiamoci della pulizia le cozze.

    Raschiamole per eliminare i residui di alghe (io utilizzo una cozza con cui poi strofinare la superficie di tutte le altre).

  2. Eliminiamo la linguetta laterale (bisso) tirandola via energicamente verso la parte superiore della cozza.

    Di volta in volta riponiamole in una ciotola con acqua fredda.

  3. Trasferiamo le cozze (ben sgocciolate) in una capiente padella antiaderente, assieme ad un filo d’olio ed una tazzina d’acqua (che aiuterà a farle aprire con più facilità).

    Copriamo con un coperchio e facciamole cuocere per pochi minuti a fuoco vivo, scuotendo di tanto in tanto la padella in modo che il calore arrivi uniformemente a tutte le cozze.

  4.  

     

  5. Appena iniziano ad aprirsi, spegniamo il fuoco e trasferiamole in una ciotola di vetro in modo che non continuino la cottura con il calore della padella.

  6. Quindi sgusciamo le cozze.

    Trasferiamole di volta in volta in una ciotolina.

    CONSIGLIO: teniamo da parte qualche cozza col guscio per la decorazione del piatto.

  7. Ricopriamole con la loro acqua filtrata accuratamente con un setaccio o colino.

    Servirà a mantenerle morbide e umide.

    Useremo la loro acqua per mantecare la pasta.

  8.  

     

Share