GLI SPAGHETTI  AL TONNO

13781872_1004279519671294_5403785932609545789_n
niente di più facile, di più veloce e di veramente buono.
Mettete sul fuoco una pentola e fate bollire l’acqua poi calerete gli spaghetti e a metà cottura li salerete con parsimonia, nel frattempo mettete in una capiente padella due giri d’olio evo, tagliate uno spicchio d’aglio in due parti e mettetelo a insaporire il condimento col taglio rivolto in giù, tagliate in quattro dei pomodorini Piccadilly o Ciliegini o altri ben maturi ma sodi e quando la padella sarà caldissima metteteli dentro a caramellare mantenendo il fuoco altissimo in maniera da evitare quell’odore di “mensa scolastica” che altrimenti si sentirebbe e anche una manciatina di prezzemolo tritato (se lo mettete quando il piatto è pronto fà più scena).
Due minuti circa di cottura sono sufficienti, spengete la fiamma e mettete del tonno di buonissima qualità un pò sbriciolato, scolate la pasta che è già pronta, mettetela in padella, saltate e servite.
Vino bianco souvignon o chardonnet ben ghiacciato e sarete le persone più felici di questo mondo.
Quello che raccomando è il tonno, che sia di quello sfuso o in barattolo di vetro di buona qualità……….. è essenziale.
ricetta di ezio lucchesi

 

Share