Gli operatori del Commissariato di Viareggio hanno arrestato due soggetti, un italiano di 48 anni e un tunisino di 28, per spaccio di stupefacenti, in particolare eroina e cocaina in zona Montramito.
Rocambolesco l’arresto del più giovane, fermato al termine di un inseguimento, quando lo stesso, a bordo di uno scooter, è andato a scontrarsi contro l’auto della Polizia.
Entrambi, dopo il processo per direttissima, sono stati posti agli arresti domiciliari.

Share