Giuliano Tomaino a Villa Bertelli con la mostra: “Houdini”

 

 

Un omaggio al grande mago e illusionista del Novecento

L’evento è a cura di Villa Bertelli con il patrocinio del Comune di F.d. M.

Inaugurazione sabato 20 aprile alle 17.00
Seguirà il concerto per violino e clavicembalo

“Armonie barocche”

Giardino d’Inverno alle 18.00

Giuliano Tomaino a Villa Bertelli. L’artista ligure inaugura la sua mostra
“Houdini”, omaggio al grande illusionista del Novecento, sabato 20 aprile alle
17.00. Quaranta opere, fra pittura, scultura, disegno e installazioni,
rimarranno negli spazi espositivi della Villa fino al 2 giugno, in un percorso
curato dal Valerio Dehò. L’evento è a cura di Villa Bertelli con il patrocinio del
Comune di Forte dei Marmi. Tomaino, artista ecclettico, sempre orientato
verso una dimensione diretta e comunicativa, ha costruito nella sua
straordinaria carriera artistica, una serie di simboli che ritornano
periodicamente e si rafforzano e codificano nel tempo. Così l’uomo in
equilibrio su di un cavallo a dondolo: “Houdini” che sarà poi il simbolico titolo
della mostra, rappresenta un omaggio al più grande mago e illusionista del
XX secolo, ma anche l’emblema della vita dell’uomo continuamente in
precario equilibrio e sul punto di cadere, restando comunque sempre in piedi.
Al termine dell’inaugurazione, nell’ambito della rassegna “Primavera in

musica”, promossa da Villa Bertelli, è in programma “Armonie barocche” un
concerto del Duo violino e clavicembalo con Carla Mordan, Erminia Migliorini
e con la partecipazione del controtenore Alessandro Carmignani.
Le musiche saranno di G. F. Sances, G. F. Händel, J. S. Bach.

La mostra rimarrà in esposizione dal 20 aprile al 2 giugno
al seguente orario: tutti i giorni dalle 16.00 alle 19.00.
Per informazioni: Segreteria Villa Bertelli 0584 787251

Share