Giuliano Amato a Lucca per un doppio appuntamento
Il presidente della Corte Costituzionale venerdì 29 aprile in un incontro aperto al pubblico
sabato 30 aprile un momento dedicato agli studenti delle superiori.
L’appuntamento è nel calendario degli “Incontri con le Eccellenze”, organizzato dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca e della Fondazione Lucca Sviluppo in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Lucca e Massa Carrara.

 

Il presidente della Corte Costituzionale Giuliano Amato sarà a Lucca per un doppio appuntamento: il primo venerdì 29 aprile, alle 17,30 nell’auditorium del Palazzo delle Esposizioni (piazza San Martino, 7), per un incontro dal titolo: “Bentornato Stato, ma… Immune dai suoi vecchi vizi e lontano, in ogni circostanza, dall’hybris dell’accentramento autoritario”.

L’appuntamento è inserito nel calendario degli “Incontri con le eccellenze”, organizzato dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca e dalla Fondazione Lucca Sviluppo in collaborazione con l’Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara, ed è aperto al pubblico e alle scuole.

Il secondo momento, dedicato anche agli studenti, degli studenti delle ultime classi del Polo scientifico-tecnico professionale Fermi-Giorgi e ai loro insegnanti, sarà nell’aula magna dell’istituto, sabato 30 aprile a partire dalle 9, in collegamento telematico con altre scuole e in particolare con il Liceo Classico Machiavelli, dove il già presidente del Consiglio dei Ministri, Giuliano Amato ha studiato. L’incontro è organizzato in collaborazione con la direzione dell’Istituto Fermi-Giorgi.

Membro dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti e docente universitario, Giuliano Amato è “padre giuridico” della legge del 1990, tappa fondamentale nel processo di riassetto del sistema bancario italiano che dette origine proprio alle Fondazioni. Nell’incontro aperto al pubblico, però, Amato si soffermerà sull’art. 41 della Costituzione, sul rapporto tra libertà di iniziativa privata e contributo sociale, sul recente ritorno dello Stato e delle regole pubbliche nell’economia e sulle condizioni per l’efficienza di tale ritorno, argomento oggetto di una sua recente pubblicazione (“Bentornato Stato, ma …”, Il Mulino, 2022).

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, secondo le normative anti-Covid vigenti; per prenotazioni: 0583464062, segreteria@fondazionebmlucca.it.

Share