Ad Italia Sì, su Rai uno, per le semifinali di SanRemo Giovani, abbiamo visto pochi giorni fa una splendida e grintosa Giulia Mutti cantare il brano di cui è autrice, “Romanzo Cattivo”.

Anche se la vedi per la prima volta, non ti sfugge di certo un particolare: Giulia sembra avere note e poesia che le scorrono nelle vene!  Incrociando il suo sguardo magnetico, sintomo di una travolgente creatività, si rimane magicamente coinvolti.

Giulia sa raccontare e raccontarsi,  nel brano “Lontana” confessa da dove nasce l’infinita passione per la musica: si tratta dello scontro/incontro di due mondi al limite, quasi opposti, che coabitano in un unica personalità, dando vita ad una inarrestabile reazione a catena che, la cantautrice, ama concentrare nella musica.

Già autrice per la BMG, ha partecipato a Sanremo Giovani nel 2018 con il brano “Almeno tre”, per tentare di diventare a tutti gli effetti una cantautrice. Dopo questo primo tentativo, ha deciso di riprovarci nel 2019 con Romanzo cattivo.

Non sai mai dove ti porta con le sue ritmiche e quella voce graffiante…ma siamo certi che realizzerà il tuo sogno.

Share