Giugno: lunghe giornate in cui si lavorava da buio a buio,35686687_10155702654391814_7721898092043173888_n

 

 

si cominciava a mietere il grano e ci si alzava alle quattro del mattino. Alle otto si faceva la seconda colazione…

poi si faceva una pausa all’ombra di una pianta dopo il pranzo nei campi, per non perdere tempo, e si continuava fino a sera…

Share