Girolamo Deraco ha aggiunto un altro prezioso trofeo al suo ricco palmares internazionale.

 

Questa volta l’affermazione proviene dal Messico dove è risultato uno dei sette vincitori proclamati dalla Sonit, un’organizzazione no profit creata recentemente da alcuni compositori messicani per realizzare una registrazione video, riunendo composizioni per contrabbasso provenienti da tutto il mondo affidate al contrabbassista Francisco Alcocer. Titolo del brano di Deraco, selezionato da una giuria internazionale, è Wild Rock – piccolo scketch su di un frammento della “Primavera” di Vivaldi per contrabbasso recitante.

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla selezione hanno partecipato ben ventisei compositori. Girolamo Deraco è risultato l’unico vincitore italiano scelto tra musicisti provenienti dal Brasile, Italia, Messico Russia, Spagna, ecc. A questo riconoscimento si aggiungerà inoltre la possibilità per Girolamo Deraco, direttore artistico della associazione lucchese di musica contemporanea Cluster, di poter far visualizzare il proprio spartito attraverso una biblioteca digitale internazionale che la Sonit ha creato su una speciale piattaforma, visto l’elevato numero di composizioni pervenute da tutto il mondo, per dare la possibilità a questi musicisti di creare preziosi scambi di conoscenze, informazioni e novità nel campo della musica del presente, facendo rete e condividendo musica senza confini.

A Girolamo Deraco i complimenti della redazione

 

Share