Giovannetti: micro-parcheggi ed ampliamenti in tutte le frazioni grazie a contributi, pianificazione e trattative con privati

Centinaia di posti auto sparsi tra centro storico e frazioni per dare risposte ai residenti grazie all’esame dei contributi presentati dai cittadini e al nuovo regolamento urbanistico. La logica, soprattutto per le frazioni collinari, sarà quella di creare piccole aree di sosta per consentire ai residenti di avere parcheggi limitrofi al centro abitato ed evitare la sosta selvaggia lungo la strada eliminando atavici disagi e problemi alla sicurezza stradale. Molti dei parcheggi saranno realizzati attraverso l’accordo con i privati proprietari delle aree già individuate anche grazie alla presentazione delle manifestazioni di interesse, altri ampliando quelli esistenti. E’ il piano presentato da Alberto Giovannetti, candidato sindaco del centro destra sostenuto da Lista Mallegni Pietrasanta prima di tutto, Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Noi con l’Italia, Pietrasanta Viva e Partito Liberale Italiano. La mappa dei nuovi parcheggi è stata illustrata in occasione della presentazione del programma di mandato che nei prossimi giorni arriverà a casa delle famiglie. “In cinque anni realizzeremo centinaia di posti auto a servizio dei residenti e delle attività commerciali delle frazioni. – ha spiegato – Molti di questi nuovi inserimenti erano già programmati, altri li definiremo con i privati proprietari dei terreni con i quali abbiamo già avviato trattative seguendo il percorso della perequazione. Penso, per esempio, all’area Botti nel centro storico, in via Pescarella, in Piazza Perich, Castello e Solaio, a Capriglia in via della Chiesa, al Pollino in via Bozza. La mancanza di posti auto è una delle criticità che vive il territorio: i residenti sono costretti a parcheggiare lungo la strada e spesso lontano da casa”. Nel centro storico, per esempio, oltre al parcheggio al posto dello stadio comunale che sarà trasferito in via Unità d’Italia all’intero della nuova Cittadella dello Sport, sarà messa mano all’area del Termial Bus con nuova pavimentazione e videosorvegliaza, lotta a parcheggiatori abusivi e presenza di vigilantes, e a città Giardino, a Vallecchia sarà sistemato il parcheggio al Cimitero di Vallecchia, l’ampliamento del parcheggio agli asili in via Croce Verde, la sistemazione del manto stradale e conseguete ampliamento e sistemazione del parcheggio via Pozzone. A Strettoia il parcheggio di fronte alle scuole elementari, a Ponterosso con l’ampliamento dell’area della Chiesa così come al Crociale e all’Africa Macelli nell’area della Chiesa. Aree saranno individuate anche a Valdicastello”. Info su www.giovannettisindaco.it

Share