BASKET DAY 2020: GESAM LE MURA LUCCA E GEONOVA BASKET CLUB LUCCA SCENDONO DI NUOVO INSIEME SUL PARQUET DEL PALATAGLIATE, 

A FAVORE DI CROCE VERDE P.A. LUCCA. 

APPUNTAMENTO DOMENICA 5 GENNAIO, DALLE ORE 18.00

 

La pallacanestro lucchese finalmente di nuovo insieme a favore della Croce Verde P.A. di Lucca: domenica 5 gennaio 2020, al PalaTagliate, andrà in scena il BasketDay 2020, che vedrà nuovamente impegnati, nella solita giornata, Geonova Basket Club Lucca e Gesam Le Mura Lucca.

Il primo match del nuovo anno, infatti, si terrà in casa per entrambe le società lucchesi. Alle 18:00, i ragazzi di coach Catalani se la vedranno con il Montecatiniterme Basketball, per la 14^ giornata del girone A di serie B. A seguire, alle ore 21:00, le giocatrici agli ordini di Francesco Iurlaro dovranno affrontare Sicily By Car Palermo, nel match valido per la 13^ giornata di serie A1.

 

 

 

 

 

Il ricavato degli incassi verrà devoluto alla Croce Verde P.A. Lucca e sarà destinato all’acquisto di un life-pack, defibrillatore multiparametrico da installare a bordo di un’autoambulanza. All’esterno del palazzetto verrà inoltre esposto il mezzo attrezzato acquistato anche con il ricavato dell’edizione 2019 del Basket Day, in modo che i tifosi possano “toccare con mano” la validità del binomio tra l’associazione di volontariato e le due società sportive.

 

 

 

 

 

 

 

Durante l’intervallo lungo di entrambe le partite, i protagonisti sul parquet saranno i tifosi, grazie all’iniziativa “Un canestro impossibile”: 15 persone, estratte a sorte tra gli spettatori, potranno tentare di realizzare un canestro con un singolo tiro dalla lunetta più lontana. Alta difficoltà, certo, alla quale corrisponderà tuttavia un adeguato premio: chi riuscirà nell’impresa verrà premiato con un week-end per due persone in una località italiana.

Si ricorda inoltre che all’interno della struttura sarà allestito un punto di raccolta di generi alimentari a lunga conservazione e di giocattoli, per aiutare le numerose famiglie bisognose della città e regalare un sorriso ai bambini meno fortunati.

All’ingresso sarà predisposto anche un banco dove poter lasciare offerte libere.

 

Share