Può un gattino cieco essere di conforto ed aiutare le persone malate? La risposta è si! Questa è la storia di Donny. Gatto cieco e coraggioso.

Donny è stato trovato a vagare in un parcheggio quando aveva solo pochi mesi, malato e disperatamente bisognoso di aiuto. Fu salvato dalla North Shore Animal League a New York, dove gli impiegati lavorarono sodo per prendersi cura di lui. Sfortunatamente, gli occhi di Donny erano sottosviluppati ed inutili per lui, di conseguenza i suoi salvatori decisero di rimuoverli.

 

Non molto tempo dopo il suo intervento, purtroppo è stato scoperto che Donny soffre anche di ipoplasia celebrale, una condizione neurologica che gli causa gravi problemi di equilibrio.

Certo le prospettive del piccolo Donny non erano delle migliori. Cieco e traballante è stato collocato in una casa adottiva da uno dei suoi soccorritori, sperando che qualche anima buona lo avrebbe adottato. Mentre a volte può essere più difficile trovare case per animali con bisogni speciali, non ci è voluto molto perché la persona perfetta  “inciampasse” sulla strada di Donny.

Susan Smith era su Instagram a marzo 2016, quando vide un post su Donny e si innamorò immediatamente di lui. Anche se lei e suo marito non erano disposti ad adottare un altro gatto, decisero comunque di andare a cercarlo, e non appena lo fecero, fu amore a prima vista e immediatamente capirono che sarebbe tornato a casa con loro.

“Barcollava e sbatteva contro le cose , ma ha continuato a correre”, ha detto Smith. “Cadde, ma era di nuovo in piedi, con lo spirito più incredibile che avessi mai visto. La disgrazia lo aveva colpito due volte, prima la vista e poi l’equilibrio, ma Donny era il gattino più felice che avessimo mai visto. E così lo portammo a casa con noi”.

Dal momento in cui Donny arrivò nella sua nuova casa, sua madre si rese conto che c’era qualcosa di speciale in lui. Fin dall’inizio, è stato il gatto più amorevole e gentile, e continua a sorprendere la sua famiglia per quanto sia rilassato e felice, nonostante le sue debolezze. Nonostante tutto quello che aveva passato, sembrava non aver idea di essere diverso, e affrontava  ogni sfida che la vita propone, con un atteggiamento sempre allegro e felice.

Tutti quelli che conoscono Donny sostengono che è un gatto speciale, e quanta armonia e serenità trasmette. Così sua madre ha deciso di provare ad iscriverlo come gatto da terapia. Sapeva che Donny aveva il giusto temperamento e sperava che questo nuovo “compito” sarebbe stato adatto a lui. Ciò che non immaginava però era quanto in effetti straordinario sarebbe stato il suo effetto sulle persone malate.

Donny di solito visita pazienti anziani che hanno il morbo di Alzheimer e la demenza e presto inizierà a lavorare anche nelle biblioteche e nelle scuole. Il suo compito principale come gatto da terapia è quello di relazionarsi con i pazienti, stando seduto sulle loro gambe, portando così conforto e amore.

“Non appena arriviamo lì, è un gatto completamente diverso”, ha detto Smith. “Giuro che in qualche modo sa che ha un lavoro importante da fare. Se fossimo a casa, non sarebbe rimasto così tanto tempo a lungo fermo e seduto sulle ginocchia.. ”

Quando alla “nonna” di Donny (la madre di Smith) è stato diagnosticato un cancro al polmone e ha iniziato a passare molto tempo in ospedale, Smith ha subito capito chi era il candidato perfetto per aiutarla a tirarla su di morale. Ha iniziato a portare Donny all’ospedale regolarmente per visitare sua nonna, ed è stato sorprendente quanto il dolce gatto cieco sembrasse aiutarla.

Il cancro della nonna di Donny era molto aggressivo, ma alla fine il tumore è regredito fino a sparire del tutto.

Donny era in grado di mantenere viva l’anima della donna malata mentre era in ospedale e mentre si riprendeva a casa, e tutti credono che il piccolo Donny abbia avuto un ruolo importante nella buona riuscita della cura, e che abbia influenzato in modo positivo l’atteggiamento con il quale la donna ha affrontato la malattia.

“Sono estremamente connessi tra loro”, ha detto Smith. “Niente l’ha incanta di più nel vederlo camminare a casa sua.”

Donny forse non sa che la sua vita sia stata un po ‘più impegnativa delle vite della maggior parte dei gatti, e che il suo atteggiamento positivo ispira le persone che lo circondano ogni giorno. Lui ama mostrare alle persone che tutto è possibile e continuerà ad aiutare e supportare tutti quelli che lo circondano attraverso il suo lavoro come migliore e più simpatico gatto terapeuta del mondo!

Ti è piaciuta questa storia? Condividila sui social e divulga questo messaggio d’amore!

fonte: tuttoperglianimali.com


Share